LECCE-CASERTANA/ CARROZZA E SURRACO: “Siamo stati sfortunati”. ASTA: “Andare avanti senza ansie”

| 21 Settembre 2015 | 0 Comments

di Laura Ricci____

Dopo il pareggio ottenuto in casa contro la Casertana per uno a uno, i protagonisti leccesi hanno commentato il match, accomunati dall’idea che concedere troppo agli avversari a inizio match è sempre dannoso.

Alessandro Carrozza, schierato come titolare al fianco di Moscardelli, ha messo in evidenza come la sua squadra sia stata poco fortunata:Penso che meritassimo di più perché loro hanno fatto un mezzo cross e hanno ottenuto un goal a causa di una deviazione dei nostri, noi invece ci abbiamo provato e riprovato ma siamo stati sfortunati.

Tutti quelli che vengono qui giocano la partita della vita, lo sappiamo, ci tocca lavorare a testa bassa e continuare a mettere in campo prestazioni di un certo livello.

Al mio pubblico posso sole dire “grazie”, perché sono straordinari come sempre e ci sostengono nel bene e nel male.”

Surraco, autore del bel goal che ha bilanciato il risultato per i salentini, ha così analizzato l’incontro: “I miei compagni iniziano a capire che mi piace tanto giocare palla al piede, mi cercano di più e questo mi fa bene.

Quello che fa la differenza tra una vittoria e una sconfitta è il non prendere goal, perché lì davanti abbiamo giocatori importanti e di conseguenza possiamo fare cose importanti. Quando si prende goal poi si disputa tutta un’altra partita, gli avversari si mettono in difesa e diventa sempre più difficile.

Per concludere, mister Asta ha voluto esprimere il suo punto di vista, con fare piuttosto fermo e sicuro del fatto che, per ora, risultati del genere sia normale che ci siano, nonostante l’obiettivo sia sempre la vittoria: “Dispiace per l’ atteggiamento perché i primi minuti eravamo troppo deconcentrati, davanti al nostro pubblico dobbiamo prendere forza, non il contrario come è accaduto in questi due match casalinghi. Essere sotto gli occhi dei propri tifosi non deve generare ansie di alcun tipo, bisogna essere convinti di ciò che si fa.

Il risultato ci sta, ma è la prestazione che non mi va bene. Per me il pareggio di oggi è una sconfitta perché loro hanno avuto pochissime occasioni, e se si subisce subito poi è difficile ribaltare le partite. 

Category: Sport

Lascia un commento