VENDOLA CERCA DI GIUSTIFICARSI DALLE ACCUSE DI GRILLO

| 3 ottobre 2015 | 0 Comments

“A 57 anni riceve il doppio vitalizio da ex governatore e da ex deputato” che insieme lo porterebbero ad incassare “10mila euro al mese”. “Dopo anni di lotte a favore dei lavoratori passati tra i banchi di Montecitorio e la buvette della Camera, dopo migliaia di chilometri macinati nelle auto blu – ironizza il blog di Grillo – finalmente il compagno Vendola è giunto alla pensione”.
“Se fossi ricco come Beppe Grillo volentieri rinuncerei al vitalizio. Sono stato eletto deputato in cinque legislature e presidente di regione per due legislature e tutti sanno che non mi sono arricchito e che non ho rubato”. Così Nichi Vendola, leader di Sel, replicando a Grillo. “Sono orgoglioso del fatto che la mia sia l’unica regione non coinvolta in rimborsopoli. Vendola parla di “ennesimo linciaggio per “denigrare le persone”: ma “non mi rassegno è la barbarie”.

Category: Politica

Lascia un commento