PERQUISIZIONI CON UNITÀ CINOFILA: UN ARRESTO

| 4 ottobre 2015 | 0 Comments

Nella giornata di ieri i carabinieri di Campi Salentina, in collaborazione con una unità cinofila dei carabinieri di Modugno, nonché con i militari delle Stazioni di Leverano, Novoli e Carmiano, hanno proceduto ad effettuare tre perquisizioni nell’ambito dei tre Comuni prima citati. Le perquisizioni erano rivolte alla ricerca di sostanze stupefacenti. I militari avevano raccolto diversi indizi che facevano pensare ad un’attività di spaccio posta in essere, indipendentemente, dai tre proprietari delle abitazioni perquisite. Gli obiettivi sono stati in questi ultimi giorni radunati in attesa di avere la disponibilità dell’ eccellente cane antidroga barese. Il cane ha rinvenuto l’odore delle sostanze stupefacenti in due case su tre. In una delle due non è stato poi possibile trovare la sostanza: segno, molto probabilmente, che ci era passata pochissimo prima. In un altro obiettivo invece all’allerta del cane è corrisposto il rinvenimento dello stupefacente. E’ stato infatti arrestato Giuseppe CAGNAZZO, di Leverano  censurato. Grazie all’aiuto del cane, in un vano ricavato nel sedile passeggero del suo maggiolone, parcheggiato nel garage di casa, è stato rinvenuto un panetto di 65 gr di hashish. Nel cassetto del comodino da letto  poi, sono stati rinvenuti articoli per il confezionamento: bustine, nastro, forbici, taglierino ecc. L’uomo dopo le formalità di rito, è stato riaccompagnato a casa in regime di arresti domiciliari su disposizione del PM di turno, Dott. Arnesano.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento