SABATO SERA DA CANI – reportage fotografico

| 25 ottobre 2015 | 0 Comments

 

di Federica Greco______

Seconda edizione di “Sabato sera da cani”, iniziativa di sensibilizzazione verso l’adozione di cani in cerca di una casa, promossa da “Associazione Nuova L.A.R.A.” Anche questo sabato i volontari del Rifugio di Aura  hanno preferito una sana passeggiata  per le vie del centro storico di Lecce con i loro amici a quattro zampe.

L’appuntamento, per l’arrivo dei protagonisti della serata, era per le ore 18. Purtroppo i pelosetti,  non essendo abituati ad uscire abitualmente dal loro recinto, hanno fatto fatica a salire sulle auto,  che li hanno trasportati nel centro di Lecce, da dove è partito il corteo.

L’entusiasmo e la felicità sia dei volontari, sia dei cani, era talmente tanta che si respirava finalmente un’aria di libertà

Barone, Lord, Neretto, Pasqualina, Pasqualino, Mercoledì, Diego, Eva, Peppino, Cocò, Bea, Pepita, Hugo iniziano la loro avventura per il centro abitato.

Prima tappa Porta Napoli, dove i Leccesi seduti alle panchine guardavano increduli e chiedevano incuriositi informazioni sulla manifestazione.

Un’ iniziativa  tenuta grazie al presidente dell’associazione Paola Gorgoni ed ai volontari che quotidianamente si impegnano nella  cura dei “loro” cani, con dedizione e passione .

La passeggiata prosegue per le vie della città per arrivare in piazza Sant’Oronzo, dove era stato allestito un banchetto con dei gadget .

Il ricavato della serata servirà al rifugio per aiutare a comparare generi alimentari e non necessari per gli animali.

Ovviamente non potevano mancare i cuccioli. Grazie a questa iniziativa probabilmente uno dei piccoli ha trovato una famiglia che potrà accudirlo.

Tanto freddo e stanchezza, ma alla fine la soddisfazione di vedere la felicità negli occhi di queste creature ha fatto superare tutto.

Il solo posto al mondo in cui si può incontrare un uomo degno di questo nome è lo sguardo di un cane“.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


       

 

      

Un grazie particolare va a tutti gli operatori e volontari della “Associazione Nuova L.A.R.A.” del Rifugio di Aura.

Category: reportage

Lascia un commento