I CONTROLLI DEI CARABINIERI IN QUESTO FINE SETTIMANA

| 31 ottobre 2015 | 0 Comments

(g.m.)______Da venerdì pomeriggio i carabinieri della compagnia di Gallipoli sono impegnati in una vasta operazione (nella foto, un posto di blocco) di contrasto, prevenzione e controllo, con l’ ausilio dei militari della tenenza di Copertino e delle stazioni dipendenti, nonché del velivolo fiamma 54, del 6° elinucleo di Bari Palese. Il territorio interessato è quello di Gallipoli, Galatina, Tuglie, Cutrofiano, Aradeo, Alezio, Galatone, Copertino Nardò.

Un primo bilancio vede alcune denunce per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, fra cui un giovane originario del Gambia, domiciliato a Bari, trovato possesso di 21 grammi di hashish e 22 di marjuana suddivisa in dieci bustine di cellophane.

Per furto aggravato è stato invece denunciato un giovane di Copertino, G.G., 22 anni: è stato sorpreso con una carta di credito presa al volo al proprietario dopo che aveva pagato alla cassa di un supermercato del paese.

Per lo stesso reato, sono stati denunciati due uomini di Copertino,  F.V. 60 anni  e F.D.N di 68, sorpresi a rubare peperoni da una campagna nelle vicinanze del paese; mentre a Galatone è stato colto mentre rubava uva da un vigneto P.V. 64 anni.

Fra le altre denunce, quelle a carico del ladro di un telefonino, e di un “topo di appartamento”.

Un giovane Ungherese, A. M. 39 anni, è stato trovato in possesso di due coltelli con lama di venti centimetri, considerati armi: da qui la denuncia a suo carico.

Cinque le denunce per guida senza patente.  In quattro invece guidavano – e questo è grave, per le conseguenze che simili comportamenti possono avere nei confronti di altri automobilisti – ubriachi e drogati: per loro denuncia e ritiro immediato della patente.

Una decina le segnalazioni alla Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Un cittadino romeno è stato invece denunciato per accattonaggio: era appostato con la figlia piccola davanti l’ ingresso di un suprmercato di Gallipoli.

Questo è solamente un primo bilancio. L’ operazione dei Carabinieri è ancora in corso di svolgimento e durerà fino all’ alba di lunedì.

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento