I NOSTRI AMICI ANIMALI / LE STORIE DI FEDERICA

| 29 novembre 2015 | 0 Comments

Un’ azienda russa ha messo in commercio una nuova armatura protettiva per i cani artificieri, specializzati nel riconoscere gli esplosivi, dopo che nel blitz di Parigi, come è noto, è rimasto ucciso Diesel, il pastore della polizia francese che è poi diventato una “stella” dei social network.

”All’inizio i cani non amavano il loro nuovo giubotti, ma gradualmente si sono abituati e forse hanno anche capito che si tratta di qualcosa che serve a proteggerli”, ha detto Vladimir Khitrykh davanti a un gruppo di fotografi. L’imbragatura consiste di due parti, che proteggono il collo e il corpo del cane, ma si possono aggiungere anche ulteriori pezzi a difesa di testa e gambe.

 

 

 

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento