DOPO ‘IL POPOLO DEGLI ULIVI’ ANCHE I PRODUTTORI AGRICOLI CONTRO SILLETTI, IL PRESIDENTE FABIO INGROSSO: “Stop alle eradicazioni”

| 5 dicembre 2015 | 0 Comments

(Rdl)______”All’eradicazione non crede più nessuno e non certo per una scelta di ‘cuore’, bensì per la rilevanza di partiture scientifiche che stanno ormai sempre più dimostrando che con il disseccamento rapido dell’ulivo si può convivere e che l’ulivo nella sua storia millenaria ha superato prove ben più difficili della Xylella. E’ verso la ricerca che bisogna puntare“.

Sono le parole del presidente di Copagri (la confederazione dei produttori agricoli) Lecce e vicepresidente di Copagri Puglia, Fabio Ingrosso (nella foto), riportate in mattinata dall’ agenzia Ansa.

Si tratta di un importante, nuovo e autorevole intervento contro il piano dissennato degli abbattimenti portato avanti dagli uomini della Forestale del generale Silletti, dalla regione Puglia, dal Governo e dall’ Unione europea.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento