I NOSTRI AMICI ANIMALI / LE STORIE DI FEDERICA

| 23 Febbraio 2016 | 0 Comments

E’ successo l’ altro giorno in Bolivia, in Sud America, ma nel nostro villaggio global, è come se fosse successo dietro l’ angolo, e infatti, le foto stanno facendo il giro del mondo su internet.

Durante una messa per bambini malati di cancro un cane randagio è entrato in una chiesa e ha cominciato a darsi a fare: stiracchiandosi, rotolandosi per terra, dimenandosi ha trasformato un momento di preghiera, di raccoglimento profondo e serio, in un intermezzo rilassato e di risate.

«Il prete ha chiesto che il cane non venisse disturbato perché è una creatura del Signore ed è felice», si legge nella didascalia di alcune foto pubblicate sul web: la sua allegria e la sua felicità sono state contagiose, ei bambini ne hanno tratto beneficio.

Del resto, come è noto e come viene già ampiamente sperimentato in molti ospedali, è benefico l’ effetto terapeutico dei cani per migliorare il benessere emotivo e la qualità della vita di molti ammalati.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Category: I nostri amici animali

Lascia un commento