LECCE AL SECONDO POSTO, CASERTANA AL QUINTO, COMANDA IL BENEVENTO: ECCO IL NUOVO VOLTO DELL’IMPREVEDIBILE GIRONE C DI LEGA PRO

| 25 Febbraio 2016 | 0 Comments

di Laura Ricci____

Nuova settimana, nuova classifica: è ancora “terremoto” nel Girone C di Lega Pro, con le cinque squadre in vetta che stanno rendendo avvincente e imprevedibile il campionato di quest’anno.

Gli incontri della ventitreesima giornata hanno cambiato nuovamente il volto della classifica; due erano gli scontri diretti fra le pretendenti alla promozione in Serie B, ovvero Lecce-Foggia e Casertana-Cosenza.

Il primo incontro è terminato con il risultato di tre a uno in favore dei salentini, bravi a mettere in campo tutta la determinazione e attenzione tattica che il match richiedeva per compiere un balzo in avanti.

Con questa vittoria, il Lecce supera lo stesso Foggia e si prende il secondo posto a meno tre dalla capolista Benevento; cammino inverso per gli uomini di De Zerbi che dalla prima posizione di due settimane fa scivolano alla terza con quarantuno punti, uno in meno dei salentini a quota quarantadue.

La partita tra Casertana e Cosenza, invece, sancisce la crisi ormai ufficiale dei campani che perdono per zero a uno e precipitano al quinto posto con quaranta punti. In ascesa invece il Cosenza che grazie a i tre punti ottenuti a Caserta si portano a pari punti con il Foggia.

Il primato, però, lo mantiene il Benevento che rischia di inciampare nel campo difficile di Monopoli, ma riesce ad avere la meglio sui pugliesi spuntandola per due a tre e portandosi a quota quarantacinque, mantenendo il distacco di tre punti dal Lecce secondo in classifica.

L’attesa, alla luce delle continue sorprese, si fa crescente; la prossima giornata, ancora una volta, sarà tutta da seguire.

Il Lecce affronterà sabato alle 14.00 l’Ischia, match sulla carta scontato ma in realtà insidioso e “pericoloso”; il Benevento dovrà vedersela con il roccioso Matera che nelle ultime giornate ha fermato prima la Casertana con una vittoria e poi il Foggia con un pareggio.

Si prospetta una sfida avvincente anche quella tra Cosenza e Juve Stabia di domenica alle 14.00, alla quale seguirà alle 15.00 quella tra Foggia e Lupa Castelli Romani.

Category: Sport

Lascia un commento