IL TEATRO PER DARE VOCE A CHI NON CE L’ HA

| 3 marzo 2016 | 0 Comments

(a.g.)______Comincia questo pomeriggio, alle 16, a Lecce, presso La Fondazione Palmieri, in vico dei Sotterranei, “I colori dell’anima”, un progetto teatrale rivolto a donne straniere e italiane, ideato e condotto dalla attrice e regista Rosaria Ricchiuto (nella foto), direttrice della Compagnia Teatro Solatia ed inserito nel programma ‘Itinerario Rosa’ del Comune di Lecce.

Il Laboratorio è gratuito; proseguirà per quattro appuntamenti dalle ore 16,00 alle 19,00.

Il teatro è comunicazione, possiede grande potenzialità di relazione ed espressione della propria visione del mondo: è quindi un mezzo efficace per dar voce a chi spesso non ce l’ha.

I colori dell’anima” ha principalmente due finalità. La prima è di creare uno spazio mentale e fisico dove le donne hanno la possibilità di incontrarsi, conoscersi, confrontarsi dando forma alla propria cultura nel linguaggio artistico.

La seconda finalità è dimostrare come individualità portatrici di bagagli carichi di storia siano l’ingrediente attivo per la creazione di un pensiero collettivo.

Questo progetto prevede una lunga fase di lavoro interna al gruppo, che culminerà con l’allestimento di uno spettacolo, fondamentale momento di condivisione con l’esterno. Si articola in due fasi. La prima è la quella di laboratorio teatrale, durante il quale verranno trattate in maniera parallela: training fisico e vocale, con alternanza tra tecnica e pratiche di elaborazione creativa; scrittura drammaturgica, con alternanza tra letture, trascrizioni, scrittura creativa e possibilità di contatti con autrici straniere; “scambio dei saperi”, durante la quale le partecipanti insegneranno al gruppo canti, danze, suoni.

La seconda è la fase spettacolare, che si concentra sull’allestimento e realizzazione dello spettacolo che andrà in scena domenica 24 Aprile.

Chi è interessato, può contattare la direttrice scrivendole all’ indirizzo rosaria.ricchiutochiocciolalibero.it, oppure telefonandole al numero 338.4827332.

Category: Cultura

Lascia un commento