SCHERZA COI FANTI, MA LASCIA STARE I SANTI. AL LORO POSTO. SINDACO CONTRO PARROCO. A ROCCAFORZATA LITIGANO SULLA POSIZIONE DELLA STATUA DELLA MADONNA NELLA CHIESA DEL PAESE

| 29 marzo 2016 | 1 Comment

(e.l.)______Roccaforzata è un piccolo paese di mille ottocento abitanti, in provincia di Taranto, fra Monteparano e San Giorgio Jonico. Un paese in rivolta contro il parroco che intende “mettere all’angolo” la statua della Madonna della Camera (nella foto) durante la festa di giovedì 31.

A interpretare il disappunto della comunità sono il sindaco Maria Giovanna Iacca e la giunta che hanno chiesto l’intervento dell’ arcivescovo di Taranto Filippo Santoro.

I parrocchiani hanno segnalato la “non condivisibile decisione di spostare in un angolo poco visibile della Chiesa la Statua della Vergine in occasione dei festeggiamenti che, come ogni anno, si tengono il giovedì dopo Pasqua. Tale decisione, oltre a stravolgere una tradizione ultracentenaria, rappresenta per i fedeli una ‘diminutio’ della centralità e preminenza della figura della Vergine, venerata ed adorata non solo dai parrocchiani ma anche dai fedeli provenienti dalle comunità vicine”.

 

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. redazione ha detto:

    AGGIORNAMENTO – 30 MARZO – L’arcivescovo di Taranto Filippo Santoro ha risposto facendo rilevare quanto “sia inopportuno per quest’anno un ulteriore spostamento della statua alla vigilia dei solenni festeggiamenti: è fuor di dubbio, conosciute la devozione mariana e lo stile pastorale di don Tagliente, che l’immagine della Madonna sia collocata in maniera dignitosa e solenne, in forma ben visibile, nel rispetto delle norme liturgiche, perché sia centrale la celebrazione del sacrificio eucaristico e che sia in sintonia con la sensibilità religiosa del popolo rocchese”.
    Ma la statua per quest’anno resta nel posto in cui il parroco ha deciso di collocarla.

Lascia un commento