ARRESTATO PREGIUDICATO LECCESE

| 14 aprile 2016 | 0 Comments

(g.m.)______Era sottoposto al regime di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, ma adesso è finito in carcere. Domenico Vitale (nella foto), 44 anni, di Lecce, con precedenti, domenica 3 aprile era stato sorpreso dai carabinieri in piazza Napoli mentre cercava di effettuare un prelievo ad un postamat con una carta rubata in casa di una signora di Novoli.

Alla vista dei militari, si era dileguato a bordo di un’ Alfa 156, insieme ad un complice, e ciò aveva dato origine ad un inseguimento protrattosi per mezz’ ora circa un po’ per tutta la città, con molti pericoli per tutti, prima che i malviventi riuscissero a far perdere le tracce.

Ma ieri sera i Carabinieri, che nel frattempo avevano continuato le indagini e preparato una nutrita serie di accuse nei suoi confronti, violazioni al codice della strada e danneggiamenti compresi, lo hanno sorpreso nel centro commerciale di Surbo, lo hanno ammanettato e lo hanno portato nel carcere di Borgo san Nicola.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento