banner ad

STAR BENE CON GUSTO / I CONSIGLI DI ARTURO

| 26 aprile 2016 | 0 Comments

Ne abbiamo visto giusto ieri le proprietà salutari, e l abbiamo provate in un piatto semplicissimo. Vediamo oggi, a proposito di fave, in onore delle antiche tradizioni contadine, la ricetta di una minestra.

Per quattro persone occorrono: 400 g di fave secche sbucciate; olio extravergine d’oliva e sale quanto basta.

Lasciate a bagno le fave per circa dodici ore. Scolatele e fatele cuocere a fuoco lento per tre ore in una pignatta di terracotta, completamente ricoperte di acqua salata. Passata un’ora dalla cottura, provate a schiacciare le fave per ridurle in purea, mentre continuate a cuocerle. Mescolate spesso. Una volta giunti a fine cottura, servite calde con l’aggiunta di olio extravergine di oliva crudo.

Se volete insaporire ulteriormente la zuppa, accompagnatela con verdura lessa.

A pranzo e a cena, con fette di pane integrale e, a seguire, tre / quattro noci e una mela a pasto.

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad