DIARIO DEL GIORNO DOPO / LIBRI / LE COMMEDIE DI RAFFAELE PROTOPAPA A LECCE LUNEDI’ 9

| 8 maggio 2016 | 0 Comments

Lunedì 9 maggio, alle ore 18.30, a Lecce, al Teatro “G. Paisiello”, in via Giuseppe Palmieri, si terrà la presentazione del volume “Teatro Dialettale Leccese: …per divertire me stesso. Prima raccolta delle opere di Raffaele Protopapa”, a cura di Anna Maria e Francesco Protopapa, pubblicato per i tipi di Edizioni Esperidi.

Introduce Fra’ Paolo Quaranta, relaziona lo scrittore Raffaele Polo, intervengono Francesco Protopapa (curatore) e Claudio Martino (editore).

A seguire, si svolgerà la rappresentazione teatrale scritta e diretta da Marco Cannito sulla figura del commediografo salentino, dal titolo “Protopapa. L’uomo, il ferroviere, l’artista… il leccese”.

I figli di Raffaele Protopapa, Anna Maria e Francesco, hanno curato la pubblicazione di una raccolta di dodici opere, scritte tra il 1925 e il 1984, tra cui “Le mbrogghie te lu Requenzinu” (1925), “La Furtuna” (1944), Lu Rre de Lecce” (1984).

Quando si parla di teatro dialettale leccese il pensiero corre immediatamente a Raffaele Protopapa che è il più noto commediografo salentino di tutti i tempi. La sua produzione ha attraversato quasi tutto il Novecento e le sue opere hanno sempre incontrato il plauso del pubblico, da quello di una parrocchia a quello più esigente dei grandi teatri di Lecce e del Salento.

 

 

Category: Eventi

Lascia un commento