banner ad

TRECENTO CINQUANTA IMMIGRATI SBARCATI A BRINDISI

| 30 maggio 2016 | 0 Comments

(e.l.)______La nave di pattuglia costiera irlandese Le Roisin (nella foto) è arrivata questa mattina nel porto di Brindisi, con a bordo trecento quarantasei immigrati africani, fra cui dodici donne, otto donne incinte e dieci bambini, tratti in salvo nel canale di Sicilia.

C’è anche il corpo di un morto, non identificato.

L’ unità della marina militare irlandese partecipa all’ operazione europea Frontex.

Sul posto, gli uomini e le donne della Protezione civile, forze dell’ordine, Asl, Capitaneria di porto, e associazioni di volontariato.

Fra gli immigrati, le prime cure per due casi sospetti di febbre gialla, due di malaria, e per i migranti che presentavano fratture e lesioni.

Tutti erano stati internati in Libia prima di essere smistati dagli scafisti su vari imbarcazioni, soccorse poi dalle unità della Marina Militare Italiana, da altre unità militari del dispositivo Frontex, e da mercantili civili, in un fine settimana sdegnato da drammatici naufragi con centinaia di morti, soprattutto donne e bambini.

Al termine delle operazioni di assistenza e identificazione, solo una minima parte dei nuovi arrivati resterà in Puglia, mentre tutti gli altri saranno trasferiti nei centri di accoglienza di altre  regioni italiane.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad