GRAZIE PER LA FOTO

| 1 Giugno 2016 | 3 Comments

Grazie per la foto al mondo internauto del web…

Qui c’è poco da discutere, ma solo da ridere assieme al Matteo più figo d’Italia… Una gag d’altri tempi…

Leggete pure… 🙂

 

Category: Costume e società, Cultura

Comments (3)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Francesco De Rinaldis ha detto:

    Se lo dice Gianni Morandi uomo da sempre al servizio delle mode culturali del momento c’è da stare tranquilli.
    Morandi è sempre stato coccolato da mamma Rai, anche quando non aveva nulla da dire, e nonostante il successo e la visibilità che l’industria dello spettacolo gli ha dato, non ricordo che abbia mai preso una posizione coraggiosa.
    Mi pare che l’unico che abbia dimostrato buon senso e coraggio in questo paese di ipocriti, sul tema immigrazione mi pare sia stato proprio Salvini, ed è strano che un giornale come il vostro che ha dimostrato buon senso e capacità analitica, negli ultimi tempi ne stia facendo il suo bersaglio preferito.

  2. Antonio De Giorgi ha detto:

    Morandi farà una bella canzone strappalacrime sui migranti che muoiono in mare, e continuerà a fare soldi a palate come ha fatto in tutti questi anni.
    Che se ne fotte lui di tutti gli italiani che sono senza lavoro, che se fotte lui dei piccoli negozianti italiani, che chiudono perché subiscono la concorrenza sleale degli stranieri, che se ne fotte lui degli agricoltori italiani, che restano senza lavoro perché i nostri governati approvano e si fanno imporre leggi che ci obbligano compare la frutta piena di veleni che vengono da paesi dove i controlli sanitari non esistono.
    Morando anzi avrà, giardinieri, cuochi, camerieri ecc. a buon mercato e magari di colore….che durante le feste sono sempre un tocco esotico e fanno colore.

  3. direttore ha detto:

    Come raramente faccio, se non solo in casi proprio doverosi come questo, mi permetto di replicare ai gentili lettori.
    Non ce l’ abbiamo con Matteo Salvini, come non ce l’ abbiamo con nessuno.

    Salvini può piacere o non piacere a ognuno di noi della redazione, ma noi comunque facciamo, cerchiamo di fare, il nostro mestiere, di quelli che danno le notizie, e cercano poi, inoltre – lo stile di leccecronaca.it – di approfondirle, di rifletterci su, per capire e far capire.

    E’ che sul web, egli impazza: un po’ ci è, un po’ ci fa, un po’ lo han preso di mira, un po’ tutto quanto, ma è protagonista assoluto dei social network, di cui un quotidiano – almeno un quotidiano come il nostro: originale, anticonformista, popolare, contemporaneo e anzi futurista – deve necessariamente dare conto.

    Lo spirito del nostro Annibale Galliani, nelle sue rubriche, in questa nella fattispecie – e “spirito” è la parola migliore – è di dare conto ai lettori delle immagini che durante il giorno si sono imposte all’ attenzione generale.

    E ieri, era questa.
    Oggi, ecco…E sorrido…Mentre sto scrivendo questo commento, la foto-notizia del giorno è, manco a farla apposta, Matteo Salvini che ha detto che conosce Donald Trump, ed è suo amico, e Donald Trump ha risposto che lui Salvini non sa nemmeno chi sia…Non ci sta una bella vignetta? Un’ altra foto di satira?? E’colpa nostra?!?

    Ma poi va dato atto a Matteo di essere un buon incassatore.
    C’è Maurizio Gasparri che ci ha insultati, ci ha preso a parolacce, avremmo potuto pure querelarlo, ma figurati…
    C’è, ancora più pericolosamente, Matteo Renzi che ha ‘segnalato’ leccecronaca.it alla direzione nazionale del Pd, come se lui fosse al soviet di Breznev, e noi fossimo pericolosi dissidenti.

    Quindi viva Matteo Salvini, che incassa in silenzio e, sono convinto, è il primo a ridere di queste robe qua.

    Passando al piano più vero dell’ informazione, tengo a precisare che leccecronaca.it ha dato spazio a Matteo Salvini tutte le volte che è venuto nel Salento, come facciamo con tutti i leader nazionali dei partiti e dei sindacati: abbiamo riportato sempre nella buona sostanza, senza commenti, le cose che ha detto quando è venuto nel Salento, perché nostro dovere.
    Non solo, a proposito di commenti: lo abbiamo difeso, quando non volevano farlo parlare, o quando non lo han fatto parlare, l’ ultima volta pochi giorni or sono.
    La raccolta degli articoli -facilmente consultabile col nostro motore di ricerca – sta a testimoniarlo.

    E se nei comunicati Lega Nord e Noi con Salvini sono presenti meno di altri, è perché da loro di comunicati ne riceviamo pochissimi.

    Noi (di leccecronaca.it) NON SIAMO con Salvini, così come NON SIAMO CON E DI NESSUNO, però non ce l’ abbiamo con Salvini, come non ce l’abbiamo con nessuno. Cechiamo solamente di fare come meglio possiamo il nostro mestiere, al servizio dei lettori. E questo è quanto, con buona pace di tutti.

Lascia un commento