CAMPAGNA ELETTORALE, LA PAURA DI PERDERE FA PD / A TORINO SUI SOCIAL UN POST DA VERGOGNA

| 12 Giugno 2016 | 1 Comment

Grazie al giornale on line torinese LO SPIFFERO, da cui riprendiamo la foto pubblicata, e la spiegazione, astenendoci da ogni altro commento______

Mi chiamo Riccardo. Ho 14 anni. Quella vicino a me nel mio letto a farmi le coccole, è la mia mamma. Mi chiamo Riccardo e sono un ragazzino disabile. Non parlo, non cammino, non posso fare nulla in autonomia. Sono fortunato perché sono circondato da persone meravigliose che mi amano e anche perché vivo a Torino, città governata da cinque anni da Piero Fassino, attento e sensibile alle situazioni come la mia. Mi auguro lui possa continuare ad essere il nostro sindaco perché io e la mia mamma ci fidiamo molto di lui. Con Piero Fassino siamo in buone mani! Se potessi votare, al ballottaggio sceglierei FASSINO!”______

Non aggiungiamo nulla, se non che l’autrice del post pubblicato su Facebook è Maurizia Rebola, direttrice del Circolo dei Lettori, istituzione culturale pubblica, nonché compagna di Valerio Saffirio, guru della comunicazione di Piero Fassino______

Category: Cronaca, Politica

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Pino Ambrosoli ha detto:

    Che vergogna.

Lascia un commento