LECCE / LEGITTIMO SALUTA, ARRIVA ARRIGONI: “Questo è un treno da prendere al volo”

| 27 giugno 2016 | 0 Comments

di Laura Ricci______

Il Lecce è pronto a ricomporsi e lo fa sotto la direzione del nuovo DS Meluso, a lavoro per dare vita a una rosa rinnovata con l’intento di costruire una squadra più competitiva possibile.

Il primo colpo ufficiale porta il nome di Andrea Arrigoni (in foto), centrocampista classe ’88 dalle spiccate doti di copertura e spesso impiegato in posizione di mediano al centro del campo a protezione della difesa.

Il giocatore ha vestito nella scorsa stagione la maglia del Cosenza, club con cui ha conquistato un buon quinto posto e che l’ha visto protagonista sempre impiegato in campo. Per Arrigoni, dopo Atalanta, Sangiovannese, Mezzocorona, Lecco, Ternana, Tritium, Pavia e, appunto, Cosenza, dal primo di luglio inizierà l’avventura in giallorosso sotto la guida tecnica di mister Padalino.

Queste le prime parole del nuovo acquisto del Lecce: “Sono contentissimo per questo mio trasferimento nel Lecce, non vedo l’ora di iniziare questa nuova stagione sportiva, che spero sia ricca di soddisfazioni. Ho avuto il piacere di giocare al Via del Mare da  avversario, con le maglie del Cosenza e Tritium.

Quello leccese è uno stadio, al pari dei tifosi giallorossi, che poco ha a che fare con questa categoria. Sarà un piacere immenso calcare quell’erbetta.  Sono un centrocampista e nella mia carriera ho giocato sia in un centrocampo a due, come nella stagione scorsa a Cosenza, che a tre. Personalmente non conosco mister Padalino e gli altri compagni di squadra, ho avuto modo solo di giocarci contro da avversario.

 A Cosenza ho avuto un’ottima continuità, infatti ho disputato tutte le 34 giornate di campionato senza saltare un minuto. L’opportunità che mi è stata concessa con questo trasferimento in maglia giallorossa rappresenta un treno da prendere al volo, senza pensarci un attimo.

Lecce per me è una grande occasione e cercherò di sfruttarla al meglio.”

Le scelte del nuovo mister, evidentemente orientato su un modulo di gioco differente rispetto al suo predecessore Braglia, hanno influito non solo nel mercato in uscita, ma anche nei movimenti in entrata e, in particolare, sull’addio al salento da parte di uno dei protagonisti della scorsa stagione, Matteo Legittimo, che ha salutato il popolo leccese con un post su Facebook che non nasconde un pizzico di tristezza.

Le motivazioni, spiega il terzino, sono di natura di tattica; ai tifosi giallorossi la separazione tra giocatore e club non è piaciuta molto in quanto punto fermo della squadra, sempre in campo per dare il massimo per la propria maglia.

Ma si sa: il calcio è anche questo.

Category: Sport

Lascia un commento