“La mia cucina fusion” / GUSTO GIUSTO EQUIPE PROPONE: “SPIEDINI DI GAMBERI”

| 18 Agosto 2016 | 0 Comments

SPIEDINI DI GAMBERI e fagiolini al timo (per 4 persone)______

20 code di gambero o mazzancolle – 150 g di fagiolini verdi –

100 f di farina bianca “00” ­- 50 g di farina di riso – 1 c di amido di mais – acqua gassata – olio di semi per friggere – timo – sale e pepe q.b. ______

Sgusciate le code di gambero e lavatele con acqua fresca corrente.

Spuntate i fagiolini verdi e sbollentateli per 5 minuti in acqua salata, colateli in una bacinella con acqua fredda e ghiaccio e poi asciugateli con un canovaccio (questo permetterà di mantenere inalterato il colore vivo dei fagiolini). Tagliate i fagiolini a tronchetti di 3 cm e infilzateli con le code di gambero, utilizzando degli spiedini di legno.

Mescolate in una ciotola le farine e l’amido di mais (chiamato anche Maizena); aggiungete sale, timo tritato; versate l’acqua ghiacciata a filo e sbattete con una piccola frusta lasciando la pastella piuttosto morbida e liscia. Scaldate un pentolino con olio di semi e, appena sarà bollente, passate gli spiedini nella pastella, friggeteli e scolateli asciugandoli con carta assorbente. Salate leggermente e servite subito______

LA FRITTURA HA UNA CATTIVA FAMA!

Ma un fritto croccante, di un bel colore dorato, non troppo unto e servito a tavole bollente, tenta la gola a tutti. Ma non si può bandirla completamente dalle nostre tavole, nonostante siano, ormai, invisi o abbandonati dalla cucina moderna. Ma ogni tanto una trasgressione è concessa. La frittura è,inoltre, una modalità di cottura che si adatta a moltissimi alimenti, dalla verdura alla frutta. Ma credo, che siano necessari alcuni consigli e suggerimenti che vi darò al prossimo appuntamento sui fritti.

Ci divertiremo a farne di tutti i tipi con impanature varie, e gli attrezzi appropriati, così come le pezzature degli alimenti e il

punto di fumo.

BUON APPETITO!….alla prossima

GUSTO GIUSTO equipe

Category: Costume e società

Lascia un commento