DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 3 Settembre 2016 | 0 Comments
ITALIA______
CENTRO ITALIA – Dalle prime ore della mattina oltre duecento Carabinieri stanno dando esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di L’Aquila a carico di venticinque persone (di cui quattordici in carcere) per associazione di tipo mafioso, traffico di stupefacenti, traffico di armi, estorsione, riciclaggio ed altro. L’organizzazione, costituita da elementi di spicco del clan Ferrazzo di Mesoraca, insediatasi in Abruzzo e Molise, ha poi esteso le proprie attivita’ criminali anche nelle regioni limitrofe e all’estero, in particolare nei paesi dell’America latina. A vario titolo risultano indagate centoquarantanove persone e si sta procedendo anche a sequestro di beni immobili ed attività commerciali, nonche’ a perquisizioni in Abruzzo, Molise, Calabria, Sicilia, Lazio e Marche.
ITALIA______
ROMA – “La campagna del Ministero della Salute per il Fertility Day resta nella sua impostazione ma stiamo rivedendo le due cartoline che hanno fatto più scalpore, quella della clessidra e quella che dice ‘datti una mossa’. La direzione per la comunicazione sta valutando come ricalibrare la comunicazione”. Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin di difende riguardo alle polemiche sul Fertilyday, e a spiega: ”Abbiamo ventidue giorni per migliorare la qualità della campagna, cambieremo due cartoline, ma di certo lo spirito dell’iniziativa rimarrà questo…”. Intanto il premier Renzi tuona, cadendo dal pero: “Fertilyday? io non sapevo nulla…”.
MONDO______
FLORIDA – Hermine si abbatte sulla Florida, l’allarme arriva delle autorità sismiche che lo definiscono “un uragano potenzialmente devastante”. Hermine ha toccato terra ieri mattina la east coast degli States provocando delle inondazioni “potenzialmente pericolose”, l’uragano si è abbattuto precisamente nei pressi di Saint Marks, a sud della capitale della Florida Tallahassee. “Esiste un pericolo di inondazioni potenzialmente devastante nelle prossime dodici, ventiquattro ore lungo tutte le coste del Golfo del Messico”, ha detto ufficialmente con un bollettino il Centro americano di sorveglianza degli uragani.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento