LECCE / CATURANO: “La scelta di mister Padalino a Siracusa l’ho condivisa appieno”. SABATO PER GLI ABBONATI LA MAGLIA DEL LECCE AD UN PREZZO SPECIALE

| 29 settembre 2016 | 0 Comments

di Francesco Giannetta ______

Giallorossi ancora in campo sul terreno di gioco della “Cittadella dello Sport” di Martignano per preparare al meglio l’incontro di domenica sera contro la Reggina. Ed è proprio in vista di questo appuntamento serale  tra le mura amiche che la società salentina ha pensato ad una nuova iniziativa per dare ancora più colore agli spalti al “Via del Mare”. Nella giornata di sabato dalle 10.00 alle 20.30 sarà possibile, solo per gli abbonati, acquistare presso la sede del club in via Costadura le nuove divisa da gioco del Lecce al prezzo speciale di 50 euro per la maglia e di 15 euro per i pantaloncini. L’offerta è valida per i primi 150 completi, divisi tra divise di casa e di trasferta.

Dopo l’inizio in panchina a Siracusa Caturano è pronto per ritornare al centro dell’attacco giallorosso contro la Reggina. Tuttavia la scelta di Padalino di non schierarlo dall’inizio contro i siciliani è stata condivisa anche dal bomber originario di Napoli che ha dichiarato di avere un sogno nel cassetto ben preciso, riportare in alto i colori giallorossi: “La classifica a questo punto della stagione non è per nulla definita. Certamente squadre come la nostra, il Foggia, il Matera e la Juve Stabia sono state costruite per vincere, poi in un campionato c’è sempre una sorpresa. In questo momento dobbiamo pensare solo a noi stessi e a fare punti. Se mi manca il gol? La cosa importante è che domenica scorsa a Siracusa la squadra abbia portato a casa i tre punti, poi come ho sempre detto un attaccante vive per il gol e sinceramente mi manca, spero di rifarlo il prima possibile. Quando un calciatore non gioca è normale che non possa essere soddisfatto perché preferisce essere sempre in campo. Comunque la scelta di mister Padalino a Siracusa l’ho condivisa appieno. Le esultanze dopo i gol sono una cosa simpatica che studiamo in ritiro, è un modo comunque per fare gruppo. Qual è il mio sogno? E’ quello che hanno tutti i giocatori e cioè quello di giocare in serie A e spero di coronarlo indossando questi colori.”

Category: Sport

Lascia un commento