ABBATTIMENTI SCELLERATI DI ALBERI E PIANTE

| 26 ottobre 2016 | 0 Comments

Riceviamo  volentieri pubblichiamo. Il presidente dell’ associazione ‘Sportello dei diritti’ Giovanni D’ Agata ci scrive______

Una sola colpa: quella di trovarsi nel posto sbagliato! E’ bastato questo per sancire la condanna a morte di una palma altissima che da almeno 150 anni abbelliva e ombreggiava la centralissima Piazza Roma insieme ad altre piante ornamentali e siepi di pitosforo.

Gli alberi, la palma e la siepe sono stati brutalmente abbattuti dagli operai della ditta incaricata.

Le piante davano fastidio al cantiere che occupa uno spazio pubblico, quello del Monumento dei Caduti. L’Assessore Martini, intanto, si è affrettato a precisare che le piante forse erano malate. Ma il suo intervento non ha di certo placato le critiche su questo ennesimo atto di insensibilità verso la città.

 

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento