BANCA CENTRALE ITALIANA INDIPENDENTE, REFERENDUM PER USCIRE DALL’ EURO, RIDISTRIBUZIONE IN TUTTA EUROPA DEI PROFUGHI, ESPULSIONI PER GLI IMMIGRATI IRREGOLARI. ALESSANDRO DI BATTISTA PARLA CHIARO

| 8 dicembre 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Significative dichiarazioni questa mattina di Alessandro Di Battista, 38 anni, il popolare esponente del Movimento 5 Stelle, in un’ intervista rilasciata all’ autorevole quotidiano tedesco ‘Die Welt’.

Nell’ illustrare un vero e proprio, già definito, programma di governo a 5 Stelle, rispondendo alle domande di Constanze Reuscher, Di Battista ha, fra l’ altro, dichiarato:”Vogliamo una banca centrale che eserciti una vigilanza reale e non sia controllata dalle banche, come accade in Italia. Vogliamo la divisione tra banche di risparmio e banche d’affari”.

Poi, sull’ Europa, rilancia il referendum sull’ uscita dall’ Euro: “Vogliamo solo che siano gli Italiani a decidere sulla moneta”.

E, ancora, sulle migrazioni: “Bisogna trovare soluzione ai grandi focolai di crisi internazionali, senza ricorrere alle bombe. I profughi con diritto di asilo devono essere accolti in Europa e distribuiti uniformemente in tutti i paesi membri. Chi è privo di diritto d’asilo in questo momento storico deve essere espulso. Il termine espulsione non deve essere ricondotto alla destra, alla sinistra, o alla xenofobia“.

Queste, le più significative dichiarazioni, della lunga intervista, in cui si indica per la crisi la strada del voto anticipato, quanto prima, con la legge elettorale riformata dalla Corte Costituzionale; e si affrontano pure le soluzioni per superare la crisi economica, puntando su green economy, piccole e medie imprese, enogastronomia, turismo e cultura.

 

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento