UN’ INFLUENZA INASPETTATAMENTE AGGRESSIVA

| 28 dicembre 2016 | 0 Comments

(Rdl)______Che ci sia l’ influenza in giro, non è una notizia. C’è ogni anno, specie di questi periodi. Che sia arrivata quest’ anno anche in anticipo, e con forza, nemmeno: ognuno di noi, se pure scampato al contagio, ha parenti, amici e conoscenti che hanno trascorso il Natale a letto con la febbre alta.

Molti, più degli altri anni, i ricovri in ospedale, soprattutto di bambini ed adolescenti, i più colpiti, anche se di breve durata.

Ma ‘stasera c’è una nota della Fimmag pugliese, i medici di medicina generale, i vecchi ‘medici di famiglia’, insomma, che dice qualcosa in più degna di attenzione.

Intanto, fissa a più di 22 mila il numero dei Pugliesi colpiti, solo nell’ ultima settimana, quella di Natale, appunto, il 5,39% di malati, il doppio della settimana precedente.

E poi aggiunge che “in poche settimane l’influenza in Puglia ha superato di gran lunga il picco massimo raggiunto lo scorso anno e l’epidemia si è diffusa nella nostra regione in anticipo rispetto a quanto avveniva negli anni passati. L’andamento della curva sembra essere in netta ascesa facendo registrare un’aggressività della malattia inaspettata”.

Category: Cronaca

Lascia un commento