QUATTRO PROSTITUTE NIGERIANE RIMPATRIATE A FORZA

| 18 Gennaio 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Il questore di Brindisi Maurizio Masciopinto aveva disposto per la giornata di ieri servizi straordinari di prevenzione e sicurezza a contrasto dei fenomeni delittuosi connessi all’immigrazione clandestina, effettuati nel territorio compreso tra gli abitati di Brindisi e Mesagne, lungo le complanari della Strada Statale 7.

Eccone il bilancio.

Sono state rintracciate dodici extracomunitarie di etnia nigeriana, sorprese a prostituirsi.

Due di loro sono regolari a Brindisi per richiesta di asilo, per cui saranno segnalate alla Commissione Territoriale per le valutazioni di competenza.

Nei confronti delle restanti dieci, “foglio di via obbligatorio”; e per quattro anche denuncia per immigrazione clandestina.

A queste ultime è stato notificato l’ulteriore provvedimento di espulsione dal territorio nazionale a cura del Prefetto di Brindisi e sono state, pertanto, accompagnate per il trattenimento presso il C.I.E. di Ponte Galera, vicino Roma, in attesa di essere rimpatriate coattivamente nel loro Paese di origine.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento