banner ad

ARRIVATI NOVANTA NUOVI IMMIGRATI

| 9 febbraio 2017 | 0 Comments

(e.l.)______Situazione migranti sulle nostre coste, ormai approdo abituale, sia di quelli, diciamo così, in proprio, in balia dei trafficanti di esseri umani, con velieri, provenienti dalle coste della Turchia, a piccoli gruppi, sia di quelli dei barconi, prelevati nel canale di Sicilia dalle unità militari predisposti dal ‘programma’ della Unione Europea.

Dopo un mese di stasi, dovuta solamente alle avverse condizioni meteo di questo periodo – il penultimo era avvenuto il 3 gennaio a Otranto – sono ricominciati a spron battuto. L’ultimo, tre giorni fa.

E questa notte un altro. Ne sono arrivati altri novanta circa, sbarcati a Otranto.  Sono di nazionalità iraniana, siriana. irachena, curda, afghana, e pakistani. Fra loro, molti bambini, e una bambina di due mesi, caduta pure in acqua durante la traversata e fortunatamente recuperata subito: è ora ricoverata all’ ospedale di Scorrano con la madre per ipotermia.

Sono arrivati a bordo di una barca a vela, battente bandiera del Montenegro, ed erano in difficoltà. Sono stati soccorsi in mare, dai militari della Guardia costiera, che hanno fermato i due uomini al timone, di nazionalità russa, i presunti scafisti.

Sono tutti in buone condizioni di salute. In corso di svolgimento le oramai conute operazioni di assistenza e di identificazione.

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad