banner ad

VIA LIBERA PER GLI ORTI URBANI DI LECCE

| 16 febbraio 2017 | 0 Comments

Riceviamo e volentieri pubblichiamo. Da Lecce, Cristian Carpentieri dell’ ufficio stampa dell’ Assessorato all’ Ambiente del Comune di Lecce ci scrive______

AL VIA IL PROGETTO ORTI URBANI DI LECCE, SI COMINCIA CON L’ORTO DI ESOPO IN VIA PISTOIA.

OGGI LA PUBBLICAZIONE DEL BANDO, OCCORRE PRESENTARE DOMANDA ENTRO IL PROSSIMO 18 MARZO.

È stato pubblicato oggi dagli uffici dell’Assessorato alle Politiche Ambientali l’Avviso Pubblico con cui il Comune intende procedere all’assegnazione di n.15 lotti di terreno, denominati gli Orti di Esopo, aventi dimensioni pari a 30 mq l’uno e situati in via Pistoia.

Gli Orti di Esopo rientrano nel più ampio progetto denominato gli Orti Urbani di Lecce promosso dallo stesso assessorato e approvato con Deliberazione di Giunta n.13 del 2014.

Per Orto Urbano si intende una porzione di terreno pubblico concesso gratuitamente a titolo temporaneo, destinato alla coltivazione di ortaggi, piante officinali e aromatiche, piccoli frutti e fiori, senza scopo di lucro, ad uso di associazioni e di privati cittadini che ne fanno richiesta.

Si tratta di uno strumento di promozione e valorizzazione del territorio agricolo e/o incolto comunale ed un mezzo efficace per la salvaguardia dello stesso preservando tale territorio dal degrado e dall’abbandono.

Gli Orti di Esopo, in particolare, sono stati pensati anche per offrire occasioni di aggregazione e socialità tra cittadini o meglio ancora tra residenti della stessa area urbana, nonché occasioni ludiche e per il tempo libero, oltre che per assicurare il controllo dei luoghi, la gestione del sito e quindi la sua conservazione.

“Gli Orti di Esopo – commenta l’assessore Andrea Guido – sono stati realizzati sul piano di calpestio della vasca di raccolta delle acque meteoriche di via Pistoia, all’interno del Programma Innovativo in Ambito Urbano, Contratti di Quartiere II, Quartiere Stadio – Verde Dentro. Per questo motivo dobbiamo dire grazie all’assessore Gaetano Messuti e al settore comunale dei Lavori Pubblici. Il loro supporto e il loro intervento sono stati preziosi e fondamentali per l’avvio del progetto. Sono soddisfatto – conclude il componente della Giunta – questo è un altro risultato che porto a casa”.

I 15 lotti sono divisi da percorsi pedonali, dotati di punto acqua per innaffiare, delimitati da recinzione ed organizzati con adeguati spazi di relazione al fine di favorire forme di aggregazione tra cittadini intorno ad attività sostenibili così come voluto dall’Assessorato alle Politiche Ambientali.

Si potrà partecipare al bando per l’assegnazione presentando domanda al Comune entro il prossimo 18 marzo. I criteri per l’assegnazione si baseranno sulla residenza e sul reddito. Avranno priorità, quindi, coloro i quali risiedono nelle immediate vicinanze di Via Pistoia e con valori ISEE inferiori. In caso di parità è previsto il sorteggio.

 

 

 

 

Category: Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento

banner ad
banner ad