banner ad

L’ USATO AL SUD E’ PIU’ CONVENIENTE

| 22 febbraio 2017 | 0 Comments

Il 2016 ha segnato un vero e proprio boom nel settore della compravendita di autovetture, andando a segnare numeri che si vedevano solo 10 anni fa. A trainare il settore oltre al comparto del nuovo, aiutato dalle iniziative messe in atto dalle case costruttrici, è stato soprattutto il comparto dell’usato che ha ottenuto numeri record impensabili all’inizio dell’anno scorso.

Andando ad analizzare i dati, emerge che in Italia esiste un divario enorme sui prezzi di vendita tra Nord e Sud: secondo le rilevazioni che ogni anno mette in atto Autoscout24, il più importante portale di compravendita di autovetture usate, utilizzato sia dai privati che da rivenditori, è risultato che il prezzo medio de un’autovettura al Nord è molto più alto rispetto a quello del Sud Italia. Le statistiche si sono basate su un campione di 50 province italiane il cui scopo era quello di verificare il costo medio delle oltre 380 mila inserzioni di autovetture presenti sul portare di compravendita online. Ebbene secondo questi dati la città più “cara” è risultata Livorno che ha portato sul piatto un prezzo medio di 20.068, unica ad aver superato la soglia dei 20 mila. La più economica invece (per il secondo anno consecutivo) è stato Giuliano in Campania dove il prezzo medio di vendita delle autovetture usate è stato di 7244 euro.

Queste statistiche confermano come nonostante la crisi economica sia stata un fattore che ha colpito tutte le aree geografiche del paese, dal Nord, al Centro fino al Sud, nel nostro paese permangono comunque differenze in termini di potere di acquisto. L’area dove si registrano i prezzi più alti è stato il Nord-Est, considerato da sempre la locomotiva commerciale del nostro paese, che offre il conto più salato: tra le prime della classifica infatti si sono piazzate città come Padova, Triste, Bolzano, Vicenza, ma anche la Lombardia non scherza, Monza e Brescia sono risultate nella top ten. Al Sud invece il discorso cambia tantissime città, infatti, non hanno raggiunto neanche la soglia dei 10 mila euro. Ci riferiamo in questo caso a Salerno, Foggia, Taranto, Andria, Barletta ed a Lecce. Insomma gli annunci privati virtuali di vendo auto usata sono piuttosto squilibrati tra Nord e Sud.

Per quanto riguarda, invece, le auto più ricercate dagli italiani, si confermano come sempre le auto tedesche ed in particolare le berline 3 volumi: BMW Serie 3, Audi A4, Audi A6, Mercedes classe C e, immancabile tra le auto più vendute di sempre non solo in Italia ma anche in Europa, la Volkswagen Golf. Solo al Sud, invece, è la Fiat Panda l’automobile che risulta essere la più venduta sia nel comparto del nuovo che di quello usato. E per il 2017 i dati sembrano si da ora riconfermarsi, sia sul lato delle vendite che per l’usato continuano (e continueranno) a crescere visto che il mese di gennaio ha già segnato un nuovo record, sia per quanto riguarda la differenza nei prezzi medi tra Nord e Sud che potrebbe creare una forbice ancora più grande.

Category: Costume e società, Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad