banner ad

TAROCCHI & OROSCOPO / SONIA RISPONDE A MARGHERITA: “Il tuo ex, ti ha lasciato con i tuoi tre figli, meglio così!”

| 1 marzo 2017 | 0 Comments

Ringraziandoil direttore di leccecronaca.it, che ci concede questo spazio, rispondo alle lettrici più care e affezionate a questa rubrica del nostro giornale. Ribadisco che non diamo responsi a proposito di salute. Non facciamo pratiche occulte, né consigliamo pozioni magiche, di quelle definite di “Magia Nera”.

Se volete, cerchiamo di dare un significato a quello che voi chiamate “Malocchio”, perché le negatività esistono, come le persone che portano solo lacrime e problemi.

E ricordatevi che fautori del vostro destino siete voi!

Per avere invece risposte in privato, mandate una mail, in tal senso, a info@leccecronaca.it La redazione vi fornirà il mio l’indirizzo mail, per potermi scrivere PRIVATAMENTE. Risponderò nel più breve tempo possibile. ANCHE QUESTO SERVIZIO E’ GRATUITO. ______

MARGHERITA: VERGINE 48 ANNI.

Ti sto seguendo dal secondo matrimonio, perché del primo marito non ho mai voluto parlare, mi voleva incontrare… ma le persone false si tengono lontane. Ricorda che la falsità è il peggiore dei mali, prevede: ipocrisia, malvagità, cattiveria, perversione, mancato rispetto verso genitori, figli, compagni/e. Truffa per il lavoro e gli affari. Sfruttamento per tutte le occasioni possibili e immaginabili, droga e ogni dipendenza (compreso il gioco). Chi ne è portatore è AFFASCINANTE! AMMALIANTE! CONVINCENTE! È un grande stratega. Difficilmente individuabile, se non dopo molto tempo.

Il tuo ex, ti ha lasciato con i tuoi tre figli, meglio così! Non so non che coraggio hai affrontato la vita, mi congratulo con te e mi faccio qualche complimento anch’io. Adesso hai in casa Mario, 50 anni, del LEONE, simpatico e allegro (per fortuna benestante!) ma che si è portato dietro (non voglio dire “trasportato”) quattro figli (e la sua mamma per aiutarti). Avete cambiato casa (nessuna delle due di proprietà era idonea). In quella casa, ora, c’è un reggimento! Tu, hai l’esaurimento nervoso (non è malocchio!).

Tua suocera è una BEEP piemontese, (il peggio che potesse capitarti!). Lei ha sempre ragione: il coniglio si cucina così, i pavimenti si lucidano cosà, le camice non sei capace a stirarle. Ognuno deve lavarsi le proprie mutande a mano, alla sera. Niente doccia mattutina. Il bagno si fa una volta alla settimana, due per volta (non insieme, ma nella “stessa acqua”). Tutte le sere, minestrone di verdure. La biancheria intima si lava a mano. La lavatrice si attacca solo sabato e domenica, per la biancheria. Ognuno deve tenere in ordine la propria camera (ordine che piace a lei!). I letti si rifanno di mattina prima di andare a scuola.

Non si ricevono compagni in camera con la porta chiusa. Si esce una sera alla settimana e si rientra, MASSIMO per l’una di notte, perché dopo l’una, per strada, ci sono solo “ladri e puttane”!

Per fortuna che i cellulari sono tutti intestati all’azienda del padrone di casa, così le comunicazioni non sono state interrotte. Le scarpe si lucidano tutte le sere, e quelle da ginnastica vanno lavate…

MA QUESTO MENAGE, QUANTO E’ DURATO? NON DIRMI CHE E’ VIGENTE?

Ah, ah, ah, mi sembrava impossibile conoscendoti! Lei, la SUOCERA DITTATRICE, ha fatto le valige. Ed è tornata al paesello.

Hai fatto succedere il “Terremoto di Messina”, con riunione di tutti i componenti dell’allegra brigata! Ora hai una signora che viene DAVVERO AD AIUTARTI.

Per fortuna i ragazzi, tra loro, vanno d’accordo. Tuo marito Mario, non solo ti ha ringraziato, ma ti ha fatto, anche, i complimenti! Ci piacerebbe sapere, come funziona la tua famiglia… è una cosa meravigliosa che ci siano persone che credono nella “Famiglia Allargata”. Che coloro, che si sentonono sole, uniscano le forze per rifarsi una vita di coppia, includendo tutti, figli compresi.

Che ci sia gente che capisce che la “Famiglia” è il primo caposaldo della vita sociale.

Ci pensi, Margherita, che grande esempio sei per noi tutti. T’ immagino con la cucina piena di ragazze che ti aiutano e preparano la tavola e chiacchierano tra loro di scuola, esami, ragazzi, flirt, con telefoni che suonano. Scarpe da ginnastica in mezzo al salone e i piccoli che tirano fuori i pastelli e giocano a colorare, mentre i grandicelli stanno attaccati al video TV, a fare quei “giochi strani”. La cosa più bella, anche se scontata, è che mi hai detto (e che non dimentico)-:”DIO CHIUDE UNA PORTA E APRE UN PORTONE”

TU, Margherita, ringrazi me per averti aiutato con le carte e le mie parole… invece siamo NOI TUTTI, che ti ringraziamo per il bell’esempio di vita familiare, difficile, complicata, pesantissima, ma gioiosa! Ci hai dimostrato che tutto si può superare con la FEDE, buona volontà e atteggiamento positivo.

Tanta serenità, pace e felicità, allegria,

SONIA

 

 

Category: Costume e società

Lascia un commento

banner ad
banner ad