banner ad

NO TAP: POLIZIA, CARABINIERI E FINANZA IN ASSETTO ANTISOMMOSSA PER DIFENDERE LA TAP, MENTRE NON SI FA NULLA PER IL PENSIONATO SALENTINO A CUI I ROM HANNO OCCUPATO LA MASSERIA. Foto Gallery

| 22 marzo 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Nel nostro reportage fotografico, alcune immagini di ieri mattina a San Basilio di Melendugno______

E’ veramente singolare che, Prefetto, Questore e istituzioni varie, inviino decine di mezzi ed un centinaio di uomini delle forze dell’ordine, in parte in tenuta antisommossa, per controllare dei pacifici cittadini che presidiano il territorio, difendendolo dalla “Tap” che vuole espiantare degli alberi di ulivo, alcuni dei quali millenari, senza che nessuno abbia la certezza che tutte le concessioni siano state rilasciate. E’ singolare, per non dire raccapricciante, che Prefetto e Questore dispongano di mezzi e di uomini a piacimento quando si tratta di difendere gli interessi della Tap, e non muovano un dito per proteggere un cittadino salentino, tra l’altro anziano,  il quale non può entrare in possesso della sua masseria perché dei cittadini Rom gliela hanno occupata. Quando si tratta di opporsi ad inermi cittadini lo Stato fa la voce grossa, quando si tratta di far rispettare la legge a dei cittadini che notoriamente delinquono, allora lo Stato è latitante.

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad