banner ad

OMICIDIO GALANDRO A PULSANO, ALTRI SEI ARRESTI, DUE, PADRE E FIGLIO, PER FAVOREGGIAMENTO, A TAVIANO

| 22 marzo 2017 | 0 Comments

 

(g.m.)______Sei persone sono state arrestate questa mattina dai Carabinieri di Taranto con le accuse, a vario titolo, di concorso in omicidio premeditato aggravato, ricettazione, porto e detenzione in luogo pubblico di armi da sparo comuni e da guerra e favoreggiamento personale.

I provvedimenti della magistratura si riferiscono all’ omicidio di Franco Galandro a Pulsano del 22 luglio scorso

http://www.leccecronaca.it/index.php/2016/07/23/efferato-delitto-nelle-campagne-di-pulsano-nella-notte-ucciso-a-colpi-di-pistola-un-uomo-da-sicari-che-non-gli-hanno-lasciato-scampo/

Su disposizione del gip della Procura della Repubblica di Taranto Vilma Gilli, richiesta del sostituto procuratore Antonella De Luca, oltre ai tre arresti già eseguiti a settembre, il presunto sicario Vito Nicola Mandrillo, il presunto mandante Maurizio Agosta, e il presunto favoreggiatori Giovanni Pernorio, questa mattina altro quattro persone sono finite in carcere: Giuliano Parisi, 36 anni, di Francavilla Fontana, che gli inquirenti ritengono il secondo esecutore materiale; Antonio Serafino, 73 anni, di Pulsano; Giuseppe Giaquinto, 28 anni, di Pulsano e Vincenzo Caldararo, 46 anni, di Crispiano.

Due invece gli arrestati posti ai domiciliari: Giovanni Rizzo, 49 anni, di Taviano, e il figlio Andrea, 27, che, secondo l’ accusa, hanno ospitato e nascosto a casa loro i sicari in fuga dopo l’ omicidio, maturato fra gli spacciatori di droga della zona del Salento tarantino.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad