banner ad

DIARIO DEL GIORNO PRIMA / IL TAM TAM DI ANNIBALE

| 29 marzo 2017 | 0 Comments

ITALIA______
MELENDUGNO – Alta tensione e cariche della Polizia vicino al cantiere della Tap a Melendugno, in provincia di Lecce, sui manifestanti che protestano contro l’espianto degli ulivi sul tracciato dove dovrebbe sorgere il micro-tunnel del gasdotto. I mezzi della Polizia per accedere all’area sono stati costretti a forzare il blocco messo in atto dai manifestanti seduti davanti ai cancelli, poi le cariche. L’attività di espianto degli ulivi è stata intanto sospesa. Al presidio partecipano una circa trecento persone, anche studenti delle scuole medie superiori, accompagnati da docenti.

ITALIA______
ROMA – Nuove polemiche sul ministro del lavoro, Giuliano Poletti, per le sue dichiarazioni sui giovani e l’occupazione. Dopo essere finito nella bufera per le parole sui ragazzi che emigrano cercando lavoro all’estero (“Alcuni e’ meglio non averli tra i piedi”), oggi e’ la volta di una frase rivolta agli studenti di un istituto tecnico professionale di Bologna a scatenare le critiche del mondo politico. Per trovare lavoro “il rapporto di fiducia e’ un tema sempre piu’ essenziale” e in questo ambito si creano piu’ opportunita’ “a giocare a calcetto che a mandare in giro i curricula”, ha dichiarato il titolare del lavoro.

MONDO______
PARIGI – La Cina ha chiesto alla Francia di proteggere “la sicurezza e i diritti” dei suoi cittadini, due giorni dopo la morte di un cinese ucciso dalla polizia a Parigi, seguita da scontri davanti al commissariato del 19esimo arrondissement. Durante un punto stampa, la portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, ha indicato che Pechino ha ufficialmente protestato contro le autorità francesi e “pretende” che Parigi faccia “piena luce su questa vicenda”.

Category: Costume e società, Cronaca, Politica

Lascia un commento

banner ad
banner ad