SCIPPANO UNA VECCHIETTA ALLA PROCESSIONE, MA C’ ERA PURE IL MARESCIALLO DEI CARABINIERI: PRESI DUE RAGAZZI A LEVERANO / TRE PRESUNTI SPACCIATORI ARRESTATI A CURSI, CORSANO E CASTRIGNANO / BREVI DI NERA

| 15 Aprile 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Leverano. Prima dell’ inizio della processione del Venerdì Santo, due giovani malviventi hanno preso di mira una delle tante persone anziane presenti alla Via Crucis (nella foto d’ archivio, un’ immagine di repertorio): adocchiata una signora di 85 anni, le hanno sottratto la borsa e sono fuggiti a piedi per le vie adiacenti. Non avevano calcolato che però in piazza c’ era pure il comandante dei militari del paese, il maresciallo Gianluca Pagliara, il quale si è immediatamente lanciato all’ inseguimento dei due, li ha raggiunti e li ha immobilizzati. Così sono stati arrestati in flagranza di reato Silvio Backa, 19 anni, di nazionalità albanese, e Michael Antonio Panzanaro, 18 anni, di Copertino. La borsa è stata restituita intatta alla spaventatissima proprietaria.

Cursi. Giuseppe Nuzzo, 46 anni, con precedenti, è stato fermato dai Carabinieri di Maglie nel corso di un’ operazione antidroga ed è stato poi potato nel carcere di Borgo San Nicola, su disposizione del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Vallefuoco, perché trovato in possesso di quattrocento grammi di hashish e quattro chili e mezzo di marijuana.

Scorrano. Nel corso della stessa operazione, condotta anche con l’ ausilio di unità cinofile, i militari hanno arrestato anche Giancarlo Balzano, 47 anni, che aveva in casa, già divisi in dosi, quattrodici grammi di cocaina e sei di eroina (nella foto). Pure lui con precedenti specifici: e quindi pure per lui il magistrato ha disposto la custodia in carcere.

Castrignano dei Greci. Nel corso di un’ altra operazione, condotta dai Carabinieri di Martano, è stato arrestato un uomo di 46 anni, del quale i militari non hanno reso note le generalità, che aveva in casa quattrocento quaranta grammi di marijuana.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento