banner ad

ALTRE DI CRONACA DAI PAESI DEL SALENTO

| 10 ottobre 2017 | 0 Comments

(g.m.)______

Corsano. Interventi edilizi in zone sottoposte a vincolo paesaggistico senza permessi. Quattro persone denunciate questa mattina a piede libero dai Carabinieri della Forestale per aver effettuato lavori edili in località Scalapreula (nella foto).

Minervino. ‘Beccato’ mentre scaricava in campagna rifiuti derivanti dalle sue attività edili, un imprenditore è stato denunciato a piede libero.

Lecce. I Carabinieri del Comando Provinciale, nucleo Forestale, hanno sequestrato questa mattina a  Novoli, Trepuzzi e Arnesano sette mezzi adibiti allo smaltimento illeciti di rifiuti, anche pericolosi, per cui hanno denunciato a piede libero sette persone.

Botrugno. Militari della stazione di Nociglia, intervenuti sul posto, hanno avviato le indagini in merito ad un infortunio sul lavoro, occorso ‘stamattina ad un artigiano della lavorazione della pietra leccese, colpito al volto dalla lama, staccatasi all’ improvviso, della sega circolare che stava adoperando. Ricoverato prima all’ ospedale di Scorrano, e poi in quello di Tricase, dove è stato sottoposto ad un interventi chirurgico, è in prognosi riservata, ma, fortunatamente, non in pericolo di vita.

Poggiardo. Per fare lavori, ci va il cartello, con le indicazioni dei responsabili, della durata e delle norme di sicurezza. Nel cantiere ‘di rigenerazione urbana’ aperto in via Unità d’ Italia mancava e per questo tre persone sono state denunciate a piede libero.

Maglie. Per cause ancora da accertare, un incendio si è sviluppato questa mattina in un’ officina – deposito di materiale elettrico. Nonostante i Vigili del Fuoco siano intervenuti tempestivamente, i locali sono ora pressoché inagibili.

Melissano. Condannato per ricettazione, per fatti di sedici anni fa, oggi un uomo di 42 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari, dove conterà un residuo di pena di due mesi.

Supersano. E’ venuto giù il muro di cinta della scuola primaria, ieri sera, fortunatamente senza causare feriti. Un cedimento strutturale, che non ha comportato nemmeno interruzioni dell’ attività didattica, questa mattina, perché l’ intera zona era già stata messa subito in sicurezza dai tecnici comunali e dagli agenti della Polizia Locale.

Veglie. Gli è andata bene, è finito in ospedale, al ‘Vito Fazzi’, dove è ancora ricoverato, ma non è in pericolo di vita. Brutto incidente per un pensionato, caduto al suolo, da quattro metri di altezza, dal cornicione di casa sua, dove si era incautamente seduto.

Trepuzzi. Denunciato a piede libero, per un bossolo di pistola calibro 9, che teneva nascosto sotto il materasso. E’ successo ieri sera ad un uomo di 53 anni, sottoposto dai Carabinieri della locale Caserma a perquisizione domiciliare in quanto pregiudicato. Nel corso della stessa operazione, un giovane di 25 anni è stato denunciato invece, sempre a piede libero, per essersi allacciato abusivamente alla rete Enel.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad