banner ad

ASSOLTO UMBERTO BINDELLA. RIMANE IL MISTERO SULLA SORTE DI SONIA MARRA, LA STUDENTESSA DI SPECCHIA ‘SPARITA’ NEL NULLA A PERUGIA UNDICI ANNI FA

| 26 ottobre 2017 | 0 Comments

(e.l.)_______Assolto. Dopo una lunga vicenda giudiziaria, e un processo durato cinque anni, fra l’ altro con una sentenza attesa da quasi un anno, ormai,  la Corte d’assise di Perugia ha assolto ‘stasera “per non avere commesso il fatto” Umberto Bindella, accusato di avere ucciso la studentessa Sonia Marra, di Specchia, scomparsa dalla sua abitazione del capoluogo umbro la notte tra il 16 ed il 17 dicembre del 2006, all’età di 25 anni, e il cui corpo non e’ mai stato trovato.
Il pubblico ministero aveva chiesto la condanna a ventiquattro anni di reclusione.

Rimane così al momento senza colpevoli la sparizione della ragazza, un caso diventato molto seguito. Rimane dunque il mistero.______

LA RICERCA nei nostri articoli del 23 novembre e del 14 dicembre dell’ anno scorso

NUOVA UDIENZA A PERUGIA DEL PROCESSO MARRA, MA DOPO DIECI ANNI TUTTO E’ ANCORA PIU’ CONFUSO E VAGO

RIPRENDE A PERUGIA IL PROCESSO, GIUNTO ALLE BATTUTE CONCLUSIVE, PER LA SCOMPARSA DI SONIA MARRA, LA RAGAZZA DI SPECCHIA ‘SPARITA’ DIECI ANNI FA

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad