IL TEMPO SENZA TEMPO, A LECCE IL PROGETTO ITINERANTE DI MU.VI 2017 TRA ALCHIMIA E RELIGIONE

| 3 dicembre 2017 | 0 Comments

di Eliana Masulli______

Il progetto “Mu.Vi – Museo virtuale: Alchimia e religione. Un viaggio tra sacro e profano alla scoperta dei sapori di Puglia”  ha aperto le sue porte anche a Lecce, ieri sabato 2, e proseguirà oggi, domenica 3 dicembre, presso i locali delle Manifatture Knos, in via Vecchia Frigole, con ingresso gratuito, dalle 11,00 alle 13,00 e dalle 17,00 alle 20,00.

Vediamo di che cosa si tratta.

Realizzato con la finalità di valorizzare e diversificare l’offerta turistica nei territori dell’entroterra, selezionato dall’agenzia regionale PugliaPromozione e finanziato nell’ambito del bando InPuglia365 – Sapori e colori d’autunno, Mu.Vi 2017, reduce dal successo della precedente edizione dedita alle fortificazioni in Terra d’Otranto, offre la possibilità di percorrere un viaggio tra Tradizione e Innovazione, proponendo una vasta gamma di istallazioni multimediali: dai video a visori 3D a realtà virtuale e video proiezioni interattive.

Lo spettatore si ritroverà sospeso nel tempo, quando a raccontare la storia, i paesaggi, le architetture e i sapori pugliesi di tradizione, sarà Matteo Tafuri, alchimista del XVI secolo. che, con piena padronanza dei nuovi linguaggi di comunicazione, esorterà il visitatore a rendersi protagonista di un percorso sacro e profano al contempo, rivolto al cielo seppur radicato alla terra.

 

 

 

 

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento