LA LEGGENDA DI DAVID CHARLIZE, L’ ULTIMO ROMANZO DI MASSIMO CORDELLA AMBIENTATO NEI DINTORNI DI LEUCA

| 4 Dicembre 2017 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

Negli scritti, nei romanzi di Massimo Cordella (nella foto), sono i luoghi a farla da padrone, a costituire quel ‘fil rouge’ che ci accompagna piacevolmente alla scoperta di storie e personaggi a metà fra realtà e fantasia.

E allora, impariamo a conoscere la marina di san Gregorio, con le sue caratteristiche insenature e il minuscolo golfo ‘Ciardo’, luogo ideale per l’approdo di pescatori e lo sviluppo di vicende ricche di fascino e mistero…

A poca distanza da Santa Maria di Leuca, questo posto è attualmente meta di affezionati turisti o vacanzieri che hanno avuto la fortuna di frequentarlo e ne sono diventati irriununciabili fruitori: e da qui, dal bar prospicente la caletta, parte ‘La leggenda di David Charlize’, ultima fatica dello scrittore e attore salentino, edito da ‘I libri di Emil’ con copertina di Karen Bertinelli.

Il protagonista (Duca Japigio), romanziere del basso Salento, ha la visione del fantasma del suo caro amico Marco Cabras, morto un anno prima, durante un incidente stradale. Marco chiede al Duca i motivi per i quali ha smesso di scrivere e, dopo un dialogo divertente, lo convince a inventare una storia al momento. Il Duca, ispirato dal mare, da una nave e da una villa ottocentesca, inventa un thriller storico in cui proprio Marco, sotto le vesti di David Charlize, sarà il protagonista. Decidono così di scrivere il romanzo insieme….

La vicenda è intrigante e i frequenti cambi di scrittura e lo spostamento temporale che l’autore gestisce con abilità, rendono il romanzo ben amalgamato e di piacevole lettura.

Poi, c’è lo sfondo, interamente e benevolmente dedicato all’amata costiera che circonda il santuario Finibus Terrae, a rendere ancora più intrigante la narrazione, soprattutto per chi vorrà dedicarsi a ri-scoprire questi luoghi, magari non in piena estate ma quando, lontano dalla confusione dei vacanzieri, esprimono tutto il proprio magico fascino.

La prosa di Cordella, la struttura del suo narrare vicende che si agganciano perfettamente alla storia dei fatti e delle date, l’innata capacità di chi sa calcare il palcoscenico ed offrire il meglio agli spettatori, fanno di questo suo terzo romanzo (dopo ‘Il mistero di una cosa sola’ e ‘Il segreto del clavicembalo di A°) un’ apprezzabile realizzazione letteraria, che sarà sicuramente gradita a tutti coloro che amano le storie ricche di personaggi,azione e tanto, tanto amore…

Category: Cultura, Libri

Lascia un commento