banner ad
banner ad
banner ad

IL CORO DELL’ UNIVERSITA’ DEL SALENTO DIRETTO DAL MAESTRO LUIGI DE LUCA NEL CONCERTO DI NATALE SABATO 23 A TRICASE E LUNEDI’ 25 A LECCE

| 8 dicembre 2017 | 0 Comments

(r.p.)______

Un concerto di buona levatura richiede una accurata preparazione, esperienza e capacità professionale. Non è facile, insomma, riuscire ad offrire un buon prodotto alla platea leccese che, si sa, osserva e giudica con grande severità tutte le manifestazioni musicali che si svolgono nel suo territorio.

Da tempo, nel periodo natalizio, si attende con interesse il Concerto di Natale che il Maestro Luigi De Luca (nella foto) offre alla cittadinanza, assemblando con maestria orchestra e coro, scegliendo e adattando brani musicali mai scontati ma tutti testimoni di grande impegno e lavoro sullo spartito e in sala prove.

Del resto, l’ottimo De Luca ama proporre agli attenti ascoltatori repertori di spessore: l’anno scorso fu, tra gli altri, Respighi, con la interpretazione di un testo di Jacopone da Todi. Quest’anno De Luca rispolvera un suo vecchio e mai tradito amore: il Vivaldi del Beatus Vir, del Gloria e del Magnificat che, affiancato a Lomakin (Ize Cheruvimi) e Adam (Cantique de Noel) costituiscono un banco di prova di tutto rispetto per il Coro dell’Università del Salento, compagine di ottimo spessore che egli ha portato ad una formazione accademica non solo vocale, ma di conoscenza e studio della musica più importante e raffinata.

E proprio in questo sta il maggior merito del Maestro De Luca: aver continuato il lungo cammino intrapreso tanti anni fa, nell’intento di preparare e formare non solo cantori e musicisti, ma uomini e donne dotati di quella ‘cultura musicale’ sempre più rara, nel contesto attuale.

Assistere ad una ‘lezione’ di De Luca significa spaziare anche nell’arte, nella letteratura, nella cronaca e nella tecnica, in un piacevolissimo tourbillon di nozioni, aneddoti, insegnamenti e commenti che arricchiscono e completano il semplice gestire gli accordi tra coristi…

L’appuntamento del 23 dicembre, alle 19.00, a Tricase nella chiesa Madre in Piazza Pisanelli, è in onore e in ricordo del professor Donato Valli, recentemente scomparso.

Il concerto del 25 dicembre, alle 19.00, sarà, come tradizione, nella chiesa dei Teatini a Lecce.

Appuntamenti di rilievo, da non perdere.

Assolutamente.

Category: Cultura, Eventi

Lascia un commento

banner ad
banner ad