BREVI DI NERA

| 19 dicembre 2017 | 0 Comments

(g.m.)______

Maglie. Negli ultimi quattro giorni, i Carabinieri della locale Compagnia hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio. A parte due denunce a piede libero, un uomo di Martano di 51 anni, per furto di un cellulare, e un giovane di Racale, di 32, per possesso di un’ arma orientale di genere proibito, il bilancio – preoccupante – parla di otto persone denunciate a piede libero, con contestuale ritiro della patente di guida, perché guidavano in stato di ebbrezza alcolica, e di altre nove perché sotto l’ effetto di sostanze stupefacenti.

Squinzano. Questa mattina Roberto Napoletano, 31 anni, già agli arresti domiciliari, è stato portato in carcere, a causa di ripetute violazioni degli obblighi impostigli.

Surbo. Un uomo di 55 anni è stato denunciato a piede libero perché su un terreno di sua proprietà i Carabinieri hanno trovato ottomila metri quadri di rifiuti di lavorazioni edili là abbandonati.

Lecce. Due ragazzi sono stati riaffidati ai genitori, e segnalati al Tribunale dei Minori, dopo che ieri sera sono stati sorpresi alla guida di un motorino risultato rubato. All’ ALT dei Carabinieri, in via Adriatica, avevano abbandonato il mezzo e avevano tentato la fuga a piedi, ma sono stati raggiunti e bloccati poco dopo.

Galatone. Già sottoposto agli arresti domiciliari, un uomo di 53 anni ha avuto altre due denunce, per furto e per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti: durante un controllo, i Carabinieri hanno scoperto che si era allacciato abusivamente alla rete elettrica, e che aveva tre grammi di eroina.

Category: Cronaca

Lascia un commento