BOTTI E CHILI DI ESPLOSIVO SEQUESTRATI A GALLIPOLI

| 30 dicembre 2017 | 0 Comments

(g.m.)______Addirittura una polveriera di fuochi d’artificio, ovviamente abusiva. L’ hanno scoperta a Gallipoli i militari della Guardia di finanza, individuando un uomo, poi denunciato a piede libero, italiano, incensurato, che trasportava a bordo di un mezzo un ingente quantitativo di materiale pirotecnico. Nel corso dei successivi controlli nella sua abitazione, i militari hanno scoperto un laboratorio illegale di fuochi d’artificio in cui erano nascoste numerose attrezzature professionali per la lavorazione artigianale di materiale esplosivo e alcune casse con botti e fuochi d’artificio già confezionati. In particolare, sono stati complessivamente sequestrati quasi seimila componenti per il confezionamento di giochi pirotecnici e oltre sedici chili di polvere da sparo (nella foto).______

LA RICERCA nel nostro articolo di tre giorni fa

IL COMUNE DI LECCE CONTRO I BOTTI

Category: Cronaca

Lascia un commento