BRUTTISSIMA STORIA DI VIOLENZE IN FAMIGLIA

| 11 Gennaio 2018 | 0 Comments

 

di Emanuele Lezzi______

Un calvario quotidiano di quasi due anni, botte, minacce, violenze sessuali. Lei, straniera, 54 anni, alla fine ha denunciato il convivente, di 55 anni di San Vito dei Normanni.

E se n’è andata di casa.

Le indagini specifiche degli inquirenti hanno trovato riscontri alle sue dichiarazioni.

Oggi, su provvedimento del gip Stefania De Angelis, richiesto del pm Manuela Pellerino, della Procura della repubblica di Brindisi, l’ uomo è stato arrestato, e posto ai domiciliari.

Abusi, in un quadro di degrado sociale, anche sui due figli minori, ora in comunità protetta.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento