TOTO CANDIDATI / CENTRO DESTRA SCONQUASSATO. PAOLO PERRONE LASCIA RAFFAELE FITTO SEMPRE PIU’ SOLO E SE NE VA CON LA MELONI. IN FORZA ITALIA E’ RIVOLTA APERTA CONTRO IL COORDINATORE REGIONALE

| 29 gennaio 2018 | 0 Comments

(g.p.)______A tarda sera, non ci sono ancora comunicazioni ufficiali. Ma il quadro è delineato anche per le diverse componenti del centro destra, che hanno presentato le liste, dopo giorni di polemiche roventi, e che ora, anziché placarsi, sono riesplose con fragore: qui più che altrove, le estenuanti trattative hanno delineato fratture, divisioni e proteste, anche clamorose.

In attesa del quadro completo, che daremo quando ci saranno gli elenchi ufficiali, vediamo quali sono i fatti salienti, in tarda serata. Sono due.

Il primo, è la rottura dello storico sodalizio fra Paolo Perrone e Raffaele Fitto.

L’ ex sindaco leccese viene presentato da Fratelli d’ Italia, nel listino proporzionale, in posizione pare utile per l’ elezione, dietro la pluricandidata Daniela Garnero Santanché, a sua volta approdata alla corte di Giorgia Meloni. Il leader (l’ ex?!?) leader del centro destra rimane così sempre più solo ed isolato, col suo nuovo raggruppamento, metà della così detta quarta gamba.

Il secondo è la rivolta in Forza Italia, contro  lo spostamento di Paolo Pagliaro, componente dell’ufficio di presidenza nazionale, rimosso a Lecce, e contro colui che ne viene ritenuto responsabile, il coordinatore regionale Luigi Vitali (nella foto).

Dopo la lettera di ieri a Silvio Berlusconi, rimasta evidentemente inascoltata, ‘stasera in ventisette esponenti di primo piano, fra i quali Adriana Poli Bortone, e Paride Mazzotta, di Luigi Vitali denunciano l’ arroganza, in scelte ritenute lesive per il Salento, “con incomprensibile accanimento per la provincia di Lecce“; poi, in quanto “non animati da delusione ma da profonda rabbia per chi ha usato la bandiera per propri fini personali”, ne chiedono “l’immediata rimozione o le sue più dignitose dimissioni”; e annunciano, infine, “un totale disimpegno” di dirigenti e iscritti salentini; tradotto: e allora la campagna elettorale Luigi Vitali se la faccia da solo.______

LA RICERCA nel nostro articolo di ieri

TOTO CANDIDATI / PAOLO PAGLIARO ‘FATTO FUORI’ DAL LISTINO DI FORZA ITALIA. INSORGONO DIRIGENTI E AMMINISTRATORI SALENTINI, CHE SCRIVONO A SILVIO

Category: Cronaca, Politica

Lascia un commento