LECCECRONACHE / COSA DICONO LE NUVOLE

| 6 Febbraio 2018 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

C’è un racconto di Antonio Tabucchi, tratto da ‘Il tempo invecchia in fretta’, in cui si parla della ‘nefelomanzia’, ovvero dell’antica arte di comprendere ciò che le nuvole ci dicono, con le loro forme in continua evoluzione, traendone auspici e segnali per il nostro futuro.

Che volete, queste cose mi appassionano, sto a naso all’insù e scruto il cielo carico di pittoresche nuvole, il Salento è particolarmente adatto a questo passaggio ovattato, lo sapeva anche Strabone che parlava e scriveva dall’altra parte, dalla Grecia, dalla Turchia, ma il cielo è simile al nostro, come diceva quell’imbroglione greco nel film ‘Mediterraneo’: Italia, Grecia, una faccia una razza….

Allora io guardo attentamente le nuvole e cerco di capire cosa mi accadrà, anzi cosa ci succederà visto che una nuvola è troppo grande per appartenere, da sola, ad un unico destino (il mio, poi….)

Un gatto, una clessidra e un trifoglio, questo sono riuscito a vedere da un susseguirsi di splendide chiazze bianche e grigie che si stagliano nel cielo azzurro, dietro il Campanile che, con il suo sant’Oronzo in cima, indica la direzione del vento…E sono semplici i significati tramandatici dagli antichi e saggi interpreti delle forme nebulose.

Il gatto vuol dire ‘Guardati da chi vuole approfittarsi di te’. La clessidra ci avvisa di un pericolo imminente e ci esorta a non prendere decisioni affrettate. Il trifoglio, infine, ci prospetta un buon esito futuro, magari una insperata fortuna.

Ora, è chiaro che queste interpretazioni mi lasciano indifferente, ma è innegabile che il messaggio composito può certamente essere plausibile e non mi sento di trascurarlo completamente.

Magari prendendolo come avvertimento a ciò che accadrà tra poco, a Lecce dove si attende di sapere se ci saranno nuove elezioni per giunta comunale e sindaco. Oppure si può pensare ad un chiaro riferimento alle imminenti consultazioni elettorali nazionali…

Ognuno può interpretare come vuole questi segni, è ovvio.

Ma le nuvole continuano, imperterrite, il loro viaggio nel cielo. E ci lanciano messaggi e figure che sta a noi interpretare.

Saranno sincere, le nuvole? O anche loro rientreranno nei sempre più diffusi venditori di fumo?

No, no, le nuvole no.

Mettetevi a naso in su e guardatele. Al più presto appariranno le magiche forme di un destino che sta per avverarsi…

Category: Costume e società, Cronaca, Cultura

Lascia un commento