POLITICHE 2018 / COMMENTI / LUCIANO CARIDDI

| 5 marzo 2018 | 0 Comments

(rdl)______L’ ex sindaco di Otranto e candidato per il centro destra Luciano Cariddi (nella foto) ci manda la seguente dichiarazione______

I cittadini hanno scelto, e la scelta non si discute.

La sfida dell’uninominale con la nuova legge elettorale, non era affatto semplice. Il risultato delle urne, per quanto mi riguarda, è comunque al di sopra delle aspettative iniziali. Le previsioni davano la soglia delle 90mila preferenze per garantire la vittoria nel collegio senatoriale Nardò-Casarano.

Purtroppo non sono invece bastati gli oltre 95mila voti da noi presi, a causa della débacle totale registrata da PD e LeU.

 

 

D’altronde, con un tale vento favorevole ai 5 Stelle, era inimmaginabile che gli elettori del centrosinistra, scontenti dei propri partiti, potessero rivolgere il voto al centrodestra.

In ogni caso, il mio collegio è uno di quelli che ha tenuto testa meglio a questa ondata pentastellata, e di questo devo ringraziare i tanti amici e gli elettori che comunque mi hanno riconosciuto la loro fiducia e soprattutto non hanno esitato a dimostrarmi l’affetto e la vicinanza durante questa campagna elettorale, breve ma intensa.

Oggi resta la confusione di un Paese in cui sembra difficile immaginare soluzioni di governo, e restano le emergenze di un Mezzogiorno a cui prestare la massima attenzione.

Auguro buon lavoro ai rappresentanti politici eletti nei collegi salentini, e in particolare alla mia concorrente, Barbara Lezzi, rieletta al Senato nel mio collegio, e auspico un impegno concreto, da parte di tutti, sulle questioni non più rinviabili del territorio.

Spero riescano a trovare la rotta giusta che questa terra attende. Infine una certezza: non farò mai mancare il mio contributo dove necessario, così come ho sempre fatto in questi anni, cercando di rispettare il patto che ho stretto con i salentini.

A tutti i miei 95.081 elettori, conterranei, sostenitori e ai tantissimi amici che mi sono stati accanto, supportandomi per tutta la campagna, va il mio più sentito grazie.

 

Category: Politica, Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Lascia un commento