ULTIME IN BREVE DI CRONACA NERA

| 6 aprile 2018 | 0 Comments

(v.c.)______

Villa Castelli. Vito Cataldo Carruozzo, 64 anni, agricoltore, è stato arrestato questa mattina dai Carabinieri, ai quali aveva offerto 10.000 euro affinché non controllassero il suo deposito, dove custodiva attrezzi, fra cui nove motoseghe, risultate poi rubate, e un fucile con matricola cancellata. Le accuse sono di istigazione alla corruzione, ricettazione, e detenzione abusiva di armi.

Brindisi. I militari della Guardia di Finanza hanno denunciato a piede libero per truffa aggravata un uomo di 41 anni, che, secondo l’ accusa, per quattro anni ha continuato a riscuotere la pensione del padre, morto nel 2014, con la complicità, sempre secondo le indagini degli inquirenti, di due impiegati della Poste, anch’ essi indagati.

Carmiano. Continuano gli incendi dolosi di autovetture. Questa notte ne sono state date alle fiamme altre due, una Suzuki Alto e una Nissan Qashqai. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco. I Carabinieri hanno avviato nuive indagini.

Giurdignano. Ignoti hanno rubato nella notte nella scuola elementare tre computer, quattro proiettori ed altro materiale informatico.

Salve. L’ Acquedotto Pugliese tagli la fornitura idrica ad un intero condominio per morosità, ma i condomini la riattivano abusivamente. Scoperte dai Carabinieri, quattordici persone sono state denunciate a piede libero per furto aggravato.

Novoli. Trovato in possesso di venticinque grammi di marijuana e nove di cocaina, questa mattina Leandro Nico Martena, 32 anni, è stato arrestato in flagranza di reato e posto ai domiciliari.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento

banner ad
banner ad