XYLELLA / UN VESPAIO DI POLEMICHE. E ORA IL MINISTRO CENTINAIO HA QUALCHE GRILLO PER LA TESTA

| 4 luglio 2018 | 2 Comments

di Eleonora Ciminiello______

Ieri l’altro , sui social e sul suo blog, Beppe Grillo aveva definito la Xylella “una bufala gigantesca”.

citando il recentissimo articolo della collega giornalista tedesca Petra Reski, uno dei tanti contributi di controinformazione e report scientifici prodotti dai così detti “complottisti”, come vengono chiamati dagli “Xylellisti”: anche per lei in realtà la causa del CoDiRo è da ricercarsi in primis “nell’eccessivo uso di pesticidi” in agricoltura.

La presa di posizione di Bepe Grillo ieri ha fatto discutere, suscitando sdegnate razioni e sdegnati allarmisti, sempre da parte degli Xylellisti.

Il problema, è che, come direbbe Luigi Di Maio, capo del nuovo partito politico M5S ex Movimento, “Beppe Grillo parla a titolo personale”.

Del resto, nei mesi scorsi il M5S in Puglia, come leccecronaca.it ha ampiamente riportato e documentato, sulla Xylella ha fatto inversione a U, anzi, “una rivoluzione copernicana”, come la definì il consigliere regionale Cristian Casili: da partito di lotta contro la frode, a partito di governo che appoggia la Coldiretti.

Ma tanto è bastato al neo ministro Gian Marco Centinaio (nella foto) per continuare a meditare.

Due settimane fa, leccecronaca.it aveva scritto e telefonato a Roma, interloquendo con i suoi collaboratori, per cercare di avere una dichiarazione di merito. Niente da fare, solo che il ministro verrà in Puglia.

 

Oggi abbiamo le sue prime parole sulla questione. Le ha dette questa mattina all’ Ansa. Eccole.

“Non è una fake news, a Grillo hanno già risposto i tecnici e chi di dovere, la mia risposta sarà sul campo. La prossima settimana sarò in Puglia e parlerò con gli assessori e i miei tecnici del Ministero. Qualcosa in testa ce l’ho, ma per evitare polemiche voglio rendermi conto di persona per fare una proposta costruttiva che tuteli la salute ma anche l’agricoltura pugliese per la quale è fondamentale”.

Insomma, anche con l’ Ansa niente di che. E’ un mese che viene annunciata la visita del ministro nel Salento, ma ancora niente, come niente di sostanziale dicono le sue parole di oggi, anche se non promettono nulla di buono.

Ma se invece le tesi di Grillo, neo esponente dei “complottisti” non sono una bufala, allora?

Vedremo cosa dirà e soprattutto farà Gian Marco Centinaio, che, evidentmente, non l’ha ancora capito, non lo sa nemmeno lui stesso.______

LA RICERCA nel nostro articolo del 13 giugno

AFFAIRE XYLELLA / IL GOVERNO LATITA ANCORA. MICHELE EMILIANO, DANDONE PER ACQUISITO IL CONSENSO, CONVOCA ‘LA CONFERENZA DI PACE’ UNILATERALE, LODA I CINQUE STELLE E INSULTA IL POPOLO DEGLI ULIVI

Category: Cronaca, Politica

Comments (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Petra Reski ha detto:

    Essendo l’autrice del blog post pubblicato sul sito di Beppe Grillo, tengo a precisare che non si tratta di un articolo di due anni fa, ma di un blog post scritto e pubblicato domenica 1 luglio 2018.

  2. redazione ha detto:

    Grazie a Petra.
    Prendiamo atto, rettifichiamo, correggiamo anche nel testo originario e chiediamo scusa.

Lascia un commento