MEDICO METTE D’ACCORDO PUBBLICO E PRIVATO

| 13 Luglio 2018 | 0 Comments

(e.l.)______Dopo gli impiegati del Comune di Lecce, di cui abbiamo riferito ieri, oggi un furbetto del cartellino dottore.

I Carabinieri hanno dato esecuzione questa mattina ad una ordinanza di interdizione di sei mesi dalla professione medica, nei confronti di un direttore medico presso l’ospedale di Campi Salentina (nella foto).

Il provvedimento scaturisce da un’attività d’indagine che ha certificato come il medico si allontanasse per lunghi periodi dal luogo di lavoro, assentandosi per svolgere faccende private, in particolare presso il suo hotel di Porto Cesareo, in cui si dirigeva spesso durante le ingiustificate assenze, per poi tornare presso la propria abitazione.

I numerosi servizi di osservazione certificavano, tramite foto e video, che il Direttore era solito giungere nella prima mattinata presso la struttura ospedaliera e poche ore dopo lasciare il posto di lavoro, senza certificare l’assenza tramite apposito badge. Al contrario nell’orario serale il medesimo rientrava sul luogo di lavoro, ma per riuscirne immediatamente dopo aver passato la tessera, falsamente certificando di aver lavorato per l’intero arco pomeridiano.

 

Category: Cronaca

Lascia un commento