banner ad
banner ad

DA SUD, SAGGI PER UNA NUOVA IDEA DI MERIDIONE

| 8 agosto 2018 | 0 Comments

di Raffaele Polo______

L’idea portante è quella di tastare il polso al Sud e, nei vari aspetti che la nostra società ci offre, sfatare il luogo comune che ‘a Sud’ mancano le iniziative e siamo tutti in attesa degli aiuti a pioggia…

La raccolta di interventi raccolti dalle Edizioni Polis SA (da Sud, collana Sguardi, euro 12), sotto forma di brevi saggi, offre un esaustivo, sorprendente quadro di quello che avviene nel Meridione d’Italia; raggiungendo un ben connotato risultato che non manca di confortare e che ci presenta un Sud attivo e motivato.

Insomma, tutto bene, tutto va a gonfie vele?

Non proprio, diciamocelo chiaramente: ma la situazione non è grama e stagnante come vorrebbero farci credere i fautori di quella ‘questione meridionale’ che finisce per avvilire non poco tutti gli abitanti che si scontrano quotidianamente con la difficoltà di essere ‘a Sud’…..

Soprattutto nel campo culturale, il Sud , per molti, ha perso la scommessa. A fare chiarezza su questo argomento, ridando un pizzico di fiducia e di cosciente e completa informazione è il bel saggio di Giovanna Ciracì (nella foto), dal titolo esplicativo “Cultura e Sud. Quando con la cultura ‘si mangia’”.

La brava Giovanna, che frequenta da tempo il settore, attivandosi in prima persona e superando le notevoli difficoltà che il campo culturale presenta nella nostra realtà, cita con sicurezza cifre rassicuranti ed esempi innegabili di progetti e realtà che la dicono lunga sulla creatività e sulla voglia di ‘costruire’ che , partendo dalle iniziative personali (nelle quali i meridionali sono provetti….) finisce per realizzare solide realtà che favoriscono scambi culturali e procurano guadagni e profitti non eccezionali ma tali da sfatare il mito che ‘con la cultura non si mangia….’.

Tra gli esempi esaminati dalla Ciracì, l’iniziativa editoriale ‘Inchiostro di Puglia’ di Michele Galgano, diffusasi a macchia d’olio nell’intera realtà culturale italiana e ricercatissima e imitata da altri editori, in un vorticoso turbinare di coinvolgimenti e tam-tam mediatici che hanno fatto apprezzare il nuovo modo di comunicare e ‘fare cultura’. Ma non solo questo, naturalmente: i saggi affrontano sfaccettature e argomenti interessantissimi e sono di ottima fattura, proveniendo da esperti come Massimiliano Amato, Francesco Belsito, Salvatore Biazzo, Massimo Calise, Gianni Cerchia, Alfonso Conte, Giuseppe Foscari, Francesco Saverio Minardi, Fabrizio Rinelli, Patrizia Serena, Maria Elena Tiragallo e Mimmo Oliva, che cura anche la raccolta.

Il Sud aiuti se stesso. Così viene sintetizzata l’idea portante di questa ricerca.

Facciamo nostro questo invito, con profonda convinzione.

Category: Cultura, Libri

Lascia un commento

banner ad
banner ad