MASSERIA CON ‘ERBA’ RECORD

| 11 Agosto 2018 | 1 Comment

(e.l.)______Quasi duemila piante di marijuana, sì, duemila: insomma, una coltura intensiva. Le hanno scoperte questa mattina i Carabinieri in una masseria vicino Torre Rinalda, marina di Lecce (nella foto, realizzata da un drone), ad un mese di distanza da un altro grosso ritrovamento di coltivazione abusiva, da cui ricavare la droga, avvenuto il 12 luglio nei pressi del campo nomadi Panareo.

Ma questa volta nel genere è proprio un record.

La qualità delle piante è buona, alcune sono alte più di tre metri, ed è proprio l’ altezza, che le rendeva visibili oltre il muro di cinta, che ha permesso ai militari di individuarle e di intervenire.

Durante il blitz, una persona è stata fermata, e sul suo conto sono in corso accertamenti.

Category: Cronaca

Comments (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. redazione ha detto:

    AGGIORNAMENTO DELLE ORE 18.30. Il fermato, proprietario dell’ abitazione attigua all’ area coltivata a marijuana, è stato arrestato. Si tratta di Luca Grassi, 45 anni, di Lecce. Denunciato a piede libero il fratello, domicialiato nell’appartamento attiguo.

Lascia un commento