ULTIMISSIME DI NERA DAL GRANDE SALENTO

| 20 Agosto 2018 | 0 Comments

(e.l.)_______

Un giovane di 24 anni, originario del Ghana, in Italia senza fissa dimora, è stato denunciato a piede libero per lesioni personali e rapina. Secondo gli inquirenti, che sono risaliti a lui dopo indagini mirate, giovedì 9 agosto scorso, a Lecce, nel piazzale della stazione (nella foto), ferì con cocci di bottiglia un suo coetaneo e connazionale, al quale portò via anche il telefonino.

 

Mamadou Diop, 42 anni, di nazionalità senegalese, domiciliato a Roma, con precedenti specifici, è stato arrestato questa notte a Torre dell’Orso, in flagranza di reato, per  detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato sopreso a cedere tre grammi di  marijuana ad un turista di 34 anni, ed è stato poi trovato in possesso di altri cinque grammi e mezzo. Si trova ora in carcere.

 

Maicol Garofalo, 23 anni, di Monteroni, con precedenti, è stato arrestato ieri a Veglie in flagranza di reato per furto aggravato: i Carabinieri lo hanno sorpreso  mentre cercava di asportare un’Ape Piaggio. E’ stato ai domiciliari in attesa del processo per direttissima, che sarà celebrato oggi stesso.

 

Un alloggio di uno stabile di piazzale Cuneo, zona 167, a Lecce città, è stato completamente distrutto nella tarda serata di ieri da un incendio, domato poi da Vigili del Fuoco prontamente intervenuti. Danni a parte, non ci sono feriti. Sono ancora in corso le indagini per stabilire le cause dell’ accaduto.

 

 

Non vuole darle i soldi che le aveva chiesto, e lei la prende a schiaffi. Non era la prima volta, la giovane ventenne era già stata diffidata dal continuare con queste violenze domestiche, ai danni della nonna. Questa volta è stata denunciata a piede libero e allontanata dalla casa famigliare, dopo che l’ anziana era stata prima al pronto soccorso, e poi in questura a sporgere denuncia. E’ accaduto ieri, in un’ alloggio della 167 a Lecce.

 

Un uomo di 49 anni è stato arrestato ieri a Erchie in flagranza di reato per atti persecutori, lesioni personali e porto abusivo di arma impropria, dopo aver preso a botte la ex moglie, l’ ultimo di una lunga serie di violenze e minacce nei confronti della donna, dalla quale era separato, senza mai aver accettato la situazione. Si trova ora in carcere.

 

 

 

 

Category: Cronaca

Lascia un commento